Galan (FI): «Il voto palese per Silvio? Colossale cazz... Domani scendo in piazza contro l'omofobia»

29 ottobre 2013 ore 15:06, intelligo
Galan (FI): «Il voto palese per Silvio? Colossale cazz... Domani scendo in piazza contro l'omofobia»
di Andrea De Angelis «Questa è una colossale cazz... Trovo stupefacente che se ne discuta: il voto sulle persone è sempre segreto». Così l'azzurro Giancarlo Galan risponde su IntelligoNews all'ipotesi che Berlusconi accetti volentieri il voto palese per evitare franchi tiratori all'interno del Pdl. Commentando le parole di Barbara Berlusconi, che ha definito inadeguati alcuni esponenti dello stesso Pdl, arriva poi l'attacco di Galan al Pdl: «Barbara è una signora, perché si è limitata a dire "alcuni" riferendosi agli esponenti...». L'onorevole comunica poi la sua partecipazione alla manifestazione di domani a Roma contro l'omofobia, e a quelli che mostrano ostilità verso gli omosessuali dice: "Dovrebbero vergognarsi: si domandino se invece di celebrare i funerali degli omosessuali, non sia meglio iniziare a celebrare qualche loro matrimonio».
Galan (FI): «Il voto palese per Silvio? Colossale cazz... Domani scendo in piazza contro l'omofobia»
Galan (FI): «Il voto palese per Silvio? Colossale cazz... Domani scendo in piazza contro l'omofobia»
"Gli omofobi facciano i conti con la propria coscienza" è scritto nella lettera del ragazzo omosessuale suicidatosi a Roma. Lei in un tweet ha aggiunto "E non solo loro". Cosa intende dire?
«I legislatori hanno il dovere morale di affrontare la questione, che poi è il dovere morale che ha la politica di dare risposte alle esigenze mutate dei cittadini». Il Capogruppo di Sel, Gaetano Migliore, ha annunciato la sua presenza nella manifestazione di domani a Roma contro l'omofobia. Si recherà anche lei? «Sarò anche io alla manifestazione per dare la mia adesione morale e un segno di vicinanza e di disponibilità». Come definisce coloro i quali mostrano un atteggiamento ostile, in modo più o meno velato, verso gli omosessuali? «Credo che debbano vergognarsi: si domandino se invece di celebrare i funerali degli omosessuali, non sia meglio iniziare a celebrare qualche loro matrimonio». 
Galan (FI): «Il voto palese per Silvio? Colossale cazz... Domani scendo in piazza contro l'omofobia»
In una passata intervista ci aveva rivelato di sognare una sfida tra Matteo Renzi e Marina Berlusconi. Dopo le parole di ieri della figlia del Cavaliere, questo sogno è tramontato?
«Le speranze non muoiono mai, quindi io continuo a sperare. Anche perchè in politica vige un caposaldo: "Mai dire mai". E allora uno spera...».  Veniamo all'altra figlia, Barbara, e alle sue parole contro alcuni membri del Pdl definiti "inadeguati e finti sostenitori del padre". Si trova d'accordo? «Barbara è una signora, perché si è limitata a dire alcuni. Quindi è una signora».  Oggi il voto in Giunta, si decide se il voto sulla decadenza di Berlusconi sarà segreto o palese, e c'è chi ritiene che proprio il Cavaliere potrebbe accettare volentieri il voto palese per evitare franchi tiratori all'interno del Pdl. Che ne pensa?  «Questa è una colossale cazz... Trovo stupefacente che in un Paese si discuta se il voto sulle persone debba essere palese o segreto. Il voto sulle persone è sempre segreto».  Nel caso di Lusi fu però palese. «Male, anzi malissimo. Ci sono alcuni capisaldi in un Paese democratico, e il voto sulla persona è sempre segreto. Valgono i principi».  Indipendentemente dalla persona. «Assolutamente». 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...