I musei gratis domenica 1 febbraio. Anche in aree archeologiche

30 gennaio 2015 ore 18:00, intelligo
I musei gratis domenica 1 febbraio. Anche in aree archeologiche
Domenica prossima, 1 febbraio, i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente. E la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Basilicata precisa che anche lei seguirà "l'applicazione della norma del decreto Franceschini in vigore dal primo luglio e che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato". Dunque a tutto museo anche questo primo weekend di febbraio! MILANO. Prosegue con il terzo appuntamento "Domenica al Museo", l'iniziativa voluta dal ministro Franceschini per consentire la visita gratuita delle collezioni d'arte pubbliche ogni prima domenica del mese, che, dal 7 dicembre scorso, riguarda non solo i luoghi della cultura dello Stato, ma anche tutti i musei civici milanesi, grazie all'adesione dell'iniziativa da parte del Comune di Milano. Resteranno dunque aperti con ingresso gratuito non solo la Pinacoteca di Brera ma anche tutti i musei civici milanesi: Musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, GAM Galleria d'Arte Moderna, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Acquario. Al Museo del Novecento, acquistando il biglietto della mostra "Yves Klein - Lucio Fontana", solo per la giornata di domenica ridotto a 5 euro, si potrà visitare la collezione permanente. Negli altri giorni e nelle altre tre domeniche del mese, l'accesso a tutti i musei è libero acquistando la MuseoCard, che al costo di 35 euro permette l'ingresso gratuito per un anno - calcolato a partire dalla data di emissione - e il biglietto ridotto alle mostre promosse e organizzate nelle sedi espositive del Comune di Milano. ROMA. Venerdì c'era stata l'assemblea in piazza del Campidoglio dei lavoratori di Zetema. "Il nodo sono i tagli alla cultura, oltre 4 milioni solo per Zetema, contenuti nel bilancio 2015, che si vanno ad aggiungere a quelli del 2014 - aveva spiegato dalla Fp Cgil Natale Di Cola -. L'assemblea molto partecipata aveva portato alla chiusura musei, dai Musei Capitolini fino a Villa Torlonia e al Museo dell'Ara Pacis. Questa era la prima di una serie di assemblee di tutte le istituzioni che stanno subendo i tagli". Ma niente paura. Per domenica tutti al museo gratis (ma.mo)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...