I dieci comandamenti di Twitter. Come diventare un super utente

07 novembre 2013 ore 10:25, intelligo
di Micaela Del Monte.
I dieci comandamenti di Twitter. Come diventare un super utente
Facebook e Twitter: i due social network per eccellenza.
Due modi per condividere i propri pensieri e la propria vita completamente diversi. Due piattaforme con target quasi diametralmente opposti. Di uno sappiamo tutto, conosciamo il fondatore, l'anno in cui è nato e soprattutto come si è sviluppato negli anni, i suoi profitti e le sue quotazioni. Dell'altro sappiamo poco o quasi niente. Twitter è il social dei politici e dei vip, il social dei profili falsi e soprattutto dei pochi profitti. L'uccellino azzurro da tempo cinguetta, ma a parte le chiocciole e i cancelletti di lui non conosciamo molto. E allora ecco le 10 (anche poco utili) cose da sapere su Twitter: 1. I più seguiti: Justin Bieber (@justinbieber) ha più seguaci di tutti: 45.366.914, seguito da Katy Perry (@katyperry) con 44.122.303 e da Lady Gaga (@ladygaga) con 40.229.059. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama (@barackobama) è solo quarto con 37.501.850 seguaci. Ma può vantare un record imbattibile: l'annuncio della sua vittoria rielezione nel novembre 2012 è stato re-twittato più di 800.000 volte. 2. Quanti tweet? Ci sono circa 218 milioni di utenti attivi su Twitter. L'ottanta per cento di loro si collega dal cellulare o dal tablet. I tweet quotidiani, secondo il Washington Post, sono 400 milioni. 3. Non sono loro!  Gli esperti ritengono che il 20% di account Twitter siano falsi. Secondo il New York Times, il fenomeno dei falsi follower ha generato un business da milioni di dollari, ma secondo Twitter i falsi sarebbero "solo" il 5%. 4. Twitters cinesi: Il 70 per cento degli utenti di Twitter vivono al di fuori degli Stati Uniti. La Cina è il paese che ne ha di più: 35,5 milioni. 5. How many followers? Secondo le statistiche l'utente medio di Twitter ha 208 followers. 6. #: La funzione hashtag su Twitter, che si utilizza per indicizzare gli argomenti di discussione, non è farina del sacco degli inventori del social network, ma ha debuttato nell'agosto del 2007, proposta da un utente. 7. 6 sescondi: Da quando nel gennaio 2013 Twitter ha introdotto Vine, che permette agli utenti di pubblicare video di 6 secondi, ogni giorno vengono caricati online circa 12 milioni di video. 8. Social comico: L'amministratore delegato di Twitter Dick Costolo per un periodo, dopo la laurea, ha lavorato come comico in teatro. A quel tempo non gli andava di lavorare per una tech company. 9. Pochi centesimi: Negli ultimi 3 mesi Twitter ha generato profitti per 64 cent di dollaro per ogni utente iscritto.
I dieci comandamenti di Twitter. Come diventare un super utente
Facebook per 1,58 dollari. L'87% dei ricavi viene dalla pubblicità e il 65% di questi proviene da annunci su tablet e smartphone.47,5 milioni di dollari all'anno invece li ottiene dalla vendita dei (nostri) dati alle società di analisi. 10. Twitter come Google: Su Twitter si fanno circa 2,1 miliardi di ricerche ogni 24 ore, su Google 5 miliardi. Ecco cosa abbiamo bisogno di sapere per essere veri e propri twitters, soprattutto in vista del fatto che da domani il social dell'uccellino sarà quotato in borsa, un grande passo che segue proprio quello fatto da Facebook qualche mese fa. Se il mondo sarà pronto a riconoscergli lo stesso trattamento riservato alla "grande F" si vedrà, per ora non ci resta altro che apprendere queste 10 piccole (inutili) nozioni.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...