Ecco come il Pd pensa di salvare l'Argentina di Bergoglio

08 luglio 2014 ore 13:58, Marta Moriconi
Ecco come il Pd pensa di salvare l'Argentina di Bergoglio
Parte oggi la raccolta firme bipartisan promossa dal Pd alla Camera e al Senato per fare pressione sul governo Usa affinché si adoperi per scongiurare il default dell'Argentina.
Ieri il Pd ha anche organizzato un convegno sull'argomento alla presenza di Stefano Fassina. D'altronde solo ieri ha avuto inizio il negoziato per evitare il default.
Lo chiamano già il D-day tra Argentina e Hedge fund americani anche perché la negoziazione della delegazione del governo di Buenos Aires sbarcata a New York si fa lunga. A mediare il giudice, Thomas Griesa, che stabilì l'obbligo per l'Argentina di rimborsare per intero gli Hedge fund americani che hanno acquistato titoli a prezzi stracciati (poco dopo il default del 2001) e ora chiedono un rimborso pari al 100% del valore del titoli. Insomma la strada si fa in salita. O exit strategy o l'Argentina cadra` in un default tecnico con gli avvoltoi pronti a mangiarsela. Ad appoggiarla, però, nella battaglia della sua sopravvivenza tutto il mondo internazionale, non solo il Pd di Renzi. Chissà se basterà.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...