Raggi chiede di limitare migranti. Per Meluzzi: "La cosa più sensata. Evitare l'inferno"

13 giugno 2017 ore 13:33, Andrea Barcariol
Un anno di amministrazione Virginia Raggi nella capitale. A dire la sua sulla sindaca lo psichiatra Alessandro Meluzzi che, intervistato da Intelligonews, boccia il primo anno in Campidoglio dell'esponente del Movimento 5 Stelle "insufficiente". seppur con qualche attenuante del caso: "Roma è una città difficilmente governabile, forse quasi ingovernabile".

Raggi chiede di limitare migranti. Per Meluzzi: 'La cosa più sensata. Evitare l'inferno'
Un anno di Raggi qual è il suo giudizio?


"Roma è una città difficilmente governabile, forse con una tale stratificazione di problemi da renderla quasi ingovernabile, però bisogna dire che in un anno non è cambiato praticamente nulla. Quello che si può vedere non è entusiasmante. Secondo me, lei non è una persona sgradevole dal punto di vista psicofisico, credo che la sua competenza amministrativa fosse pressoché nulla un anno fa e non credo che sia molto aumentata. Ha tentato di appoggiarsi a pezzi politico-amministrativi precedenti e questo non le ha portato fortuna. Direi che l'attuale giudizio che si può dare è al di sotto della sufficienza".

Oggi la Raggi ha inviato una lettera al prefetto di Roma Paola Basilone per limitare la «forte presenza migratoria e il continuo flusso di cittadini stranieri», con tanto di richiesta al Ministero dell’Interno di «una moratoria sui nuovi arrivi». Cosa ne pensa?

"Non posso che essere d'accordo, perchè la pressione migratoria sull'Italia è l'elemento più distruttivo dalla seconda guerra mondiale in poi. Credo che tutto ciò si tramuterà in una tragedia immensa se non verrà fermata. Lasciare questo inferno non porterà a niente. Forse è stata la cosa più sensata che ha fatto la Raggi negli ultimi mesi".

Pensa sia in grado di reggere la pressione in una città così difficile da gestire?

"E' un compito difficile per chiunque, Roma dovrebbe essere commissariata e gestita da un'autorità nazionale per almeno 10 anni, tali e tanti sono i problemi che ci sono. Lei è insufficiente, ma è difficile dare sufficenze anche a chi l'ha preceduta. Per trovare un sindaco decente bisogna risalire a epoche post belliche".

#raggi #meluzzi #migranti

caricamento in corso...
caricamento in corso...