Raggi sui migranti, Abbate: "Prova a recuperare consensi all'indomani della fine"

13 giugno 2017 ore 13:58, Andrea Barcariol
E' tempo di bilanci dopo un anno di amministrazione Raggi in Campidoglio. Intelligonews ha intervistato lo scrittore Fulvio Abbate, autore del libro "Roma vista controvento", per avere un giudizio sulle attuali condizioni della capitale e sulla gestione della sindaca del Movimento 5 Stelle.

Raggi sui migranti, Abbate: 'Prova a recuperare consensi all'indomani della fine'
Un anno di Raggi qual è il suo giudizio?


"Ma a Roma c'è un sindaco? Non ho questa percezione, ma quella del grillino medio che ogni qualvolta viene criticata trova l'alibi degli altri, del tipo: "Abbiamo trovato una città spolpata. Come potete immaginare che noi, onesti, si possa riparare subito quanto accaduto?". Questo discorso però non vale, loro hanno detto che avrebbero usato l'apriscatole. Sarà pure vero che Roma è un verminaio, ma il modo in cui hanno costruito le loro giunte, con gli uomini presi tra gli ex di Alemanno e Veltroni, ovvero l'essenza stessa della vecchia politica capitolina, non li rende attendibili".

La sindaca ha inviato una lettera al prefetto di Roma Paola Basilone per limitare la «forte presenza migratoria e il continuo flusso di cittadini stranieri». Come giudica questo atto che arriva dopo le elezioni amministrative?

"E' un tentativo di recuperare consensi facendo proprie delle proposte della destra. Una riflessione sull'immigrazione se va fatta, va fatta in un modo serio, non all'indomani dell'inizio della fine del Movimento 5 Stelle".

Virginia Raggi ieri ha firmato un'ordinanza che prevede il divieto di bivacchi sulle fontane storiche, pena una multa fino 240 euro. Cosa ne pensa?

"L'altra sera, tornando a casa, ho percorso il tratta che va da Campo de Fiori a piazza Trilussa passando per ponte Sisto. C'era un caos incontrollabile, musica, chitarre, bonghi. Capisco che Roma debba essere un luogo di piacere per i ragazzi, ma qualche misura bisogna prenderla. Il centro storico è fuori controllo, i residenti di piazza Trilussa devono vivere in un incubo. Da sempre i turisti mettono i piedi dentro le fontane, il problema non è quello, pure io li metto dentro al fontanone del Gianicolo. E' giusto fare il bagno dentro le fontane, non è giusto rompere i cogl... con i bonghi fino alle 5 del mattino".


#raggi #abbate #fontane
caricamento in corso...
caricamento in corso...