Gentiloni, Cacciari: "E' il governo Renzi, che ci si aspettava? Caso Fedeli non cambia niente"

14 dicembre 2016 ore 14:06, intelligo
di Stefano Ursi

''Questo è il governo di Renzi, cos'altro ci si aspettava?'' Così il filosofo Massimo Cacciari ad IntelligoNews sul nuovo esecutivo Gentiloni. Nelle parole di Cacciari anche un breve ritratto del nuovo premier e soprattutto una previsione di durata del governo che potrebbe arrivare addirittura, secondo lui, fino alla scadenza naturale della legislatura nel 2018.

Parafrasando Maurizio Crozza, siamo di fronte ad un Governo ''copia e incolla''?

''Cosa ci si aspettava? E' un governo assolutamente naturale, non potendo andare ad elezioni anticipate subito, ed era altrettanto chiaro che il governo sarebbe stato quello che voleva Renzi. È il governo di Renzi''.

Quanto può durare?

Gentiloni, Cacciari: 'E' il governo Renzi, che ci si aspettava? Caso Fedeli non cambia niente'
''Secondo me ha molte possibilità di durare fino alla fine della legislatura, visto che Renzi non potrà fare l'opposizione a questo Governo come fece con Letta, per farlo andare a casa il più rapidamente possibile. Del resto non mi pare ci fosse una maggioranza alternativa. Paolo Gentiloni, poi, è una persona educata e consapevole dei propri limiti, quindi non terrà assolutamente toni tali da suscitare dissidi. È un mediatore per carattere, e dunque penso che questo governo, qualora la situazione economica non peggiori in maniera drammatica, abbia ottime possibilità di durare fino alla fine della legislatura. Tenga presente, peraltro, che ci sono tutti i deputati e senatori di questo mondo che cercheranno di durare fino alla fine''.

Che immagine del Paese emerge, dopo il referendum e la formazione di questo nuovo Governo?

''Di un Paese totalmente bloccato, con il quarto governo non eletto, con una classe politica inadeguata. Una situazione veramente drammatica, di cui occorrerebbe parlare a lungo ma purtroppo non lo si fa. Abbiamo di fronte un Paese che va davvero molto male''.

E sul caso Fedeli, il giallo sulla falsa laurea apparsa sul sito?

''Argomenti come questo fanno parte di quanto sopra ci dicevamo. E' stata demenziale la politica sulla scuola del Governo come di quelli precedenti, non c'è alcuna politica sulla formazione, a livello medio né universitario, un disastro assoluto. Non c'è alcuna idea sulle politiche formative, che sono un aspetto vitale di un Paese. Che ci sia un ministro o un altro, laureato o meno non cambia assolutamente niente''.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...