Voto Francia, Rizzo (PC): "Appaiati nei sondaggi perché uguali: anti-politici al servizio della finanza"

18 aprile 2017 ore 14:08, Andrea Barcariol
A pochi giorni dal voto regna l'incertezza in Francia sul risultato elettorale di domenica prossima. Ieri scontri e blitz sul palco durante il comizio della Le Pen che in molti danno favorita per la vittoria finale, al ballottaggio. Secondo i sondaggi tiene anche Fillon mentre Melanchon è dato in crescita. Intervistato da Intelligonews, il segretario del Partito Comunista, Marco Rizzo analizza la situazione francese e prevede "un cambiamento dell'1%" post elezioni.

Voto Francia, Rizzo (PC): 'Appaiati nei sondaggi perché uguali: anti-politici al servizio della finanza'
I sondaggi danno vicini i 4 candidati con Macron e Le Pen leggermente davanti a Fillon e Melenchon. Che significato hanno questi dati?

"La crisi del capitalismo genera anche la frantumazione del sistema politico che ha uno spazio molto più basso rispetto al passato. Oggi l'economia e la finanza sostituiscono la politica. L'irruzione dell'anti politica che è foraggiata dalla finanza, fa si che in Italia ad esempio ci sia un sistema tripolare, mentre in Francia addirittura quadripolare. L'anti politica può assumere differenti forme, se noi consideriamo la Grecia con Tsipras, mentre in Francia c'è la Le Pen e in Spagna Podemos".

Che idea si è fatto sui vari candidati?

"Macron è l'elemento più neutro dell'anti politica, ma è pur sempre anti politica, la base ideologica è di contenuto qualunquista, poi abbiamo la versione di destra e di sinistra".

Le Pen e Melenchon, pur su posizioni opposte, sono accumunati dall'antieuropeismo e da una sensibilità nazionale e sociale. Vede punti di contatto?

"Melenchon è stato a lungo nell'estalishment socialista, fa parte di quell'eclettismo di sinistra che nulla dice, non ha un'idea di società alternativa. Lui vuole migliorare il capitalismo non vuole sostituirlo. Fa parte di quei linguaggi meta politici dell'antipolitica, in questo caso però di sinistra. Non è un caso che chi dirige il potere vero in Europa e nel mondo non veda Melenchon come un pericolo, altrimenti ci sarebbe stata una battaglia contro di lui, invece è in corso quasi una valorizzazione".

In caso di vittoria della Le Pen che conseguenze ci saranno?

"Il risultato della politica ormai serve solo alle squadre di tifosi, conta solo l'economia e la finanza. Sono convinto che l'assetto capitalistico della Francia, post elezioni, potrà cambiare dell'1% se vince l'uno o l'altro candidato ma il restante 99% rimarrà uguale".


#elezioni #francia #rizzo
caricamento in corso...
caricamento in corso...