Piano profughi Minniti, per Fusaro: "Si sta creando una disparità rispetto agli italiani"

27 settembre 2017 ore 13:31, Andrea Barcariol
Una carta dei diritti e dei doveri per i rifugiati con l'obiettivo di «garantire una ordinata convivenza civile perché una società più integrata è anche una società più sicura». Queste le parole del ministro dell'interno Minniti sul Piano per l'integrazione varato dal Viminale. Su questo argomento, da mesi al centro del dibattito politico, IntelligoNews ha intervistato il filosofo Diego Fusaro.

Piano profughi Minniti, per Fusaro: 'Si sta creando una disparità rispetto agli italiani'
Il Viminale prepara Carta dei diritti e doveri dei rifugiati. Tra i diritti c'è anche quello della casa. Non si rischia di creare disparità con gli italiani?

"Certamente si sta creando una disparità rispetto agli italiani, bisognerebbe invece trattare tutti ugualmente con rispetto dando ovviamente una corsia preferenziale a chi già risiede in Italia ed è cresciuto qui, senza discriminare nessuno. Invece si procede nelle maniera opposta. Ancora una volta, come direbbe Manzoni: "Il buon senso c'era ma se ne stava ben nascosto per paura del senso comune".

Tra i doveri c'è anche il rispetto delle leggi. Servirà anche il buon senso per arrivare a una completa integrazione viste le lacune a livello legislativo?


"Certo il rispetto delle leggi è il minimo, deve valere per tutti a prescindere dalla religione e dalla provenienza. Speriamo anche che vi sia il buon senso ma mi sembra che da queste parti sia latitante da molto tempo".

Questa carta dei diritti e doveri è una compensazione per il blocco allo Ius soli?


"Forse è compensazione ma sono convinto che torneranno alla carica con lo Ius soli perché l'obiettivo è la distruzione del concetto di cittadinanza. Il capitale non vuole più cittadini negli Stati nazionali ma vuole cittadini globali, cioè migranti, dovremo diventare tutti migranti".


La Pinotti ha incontrato Haftar che, poche settimana fa, minacciò di bombardare le navi italiane all'interno delle acque territoriali libiche. Come mai questa inversione di tendenza?

"Difficile dirlo per ora, capiremo tutto nei prossimi giorni, sicuramente c'è qualcosa che bolle in pentola ma lo scopriremo solo vivendo".


#migranti #minniti #viminale
caricamento in corso...
caricamento in corso...