Dj Fabo, De Carli (Pdf): "Stimo Cappato più di certi cattolici in Parlamento. Vi spiego legge in discussione"

28 febbraio 2017 ore 12:59, intelligo
Qual è la differenza tra testamento biologico, eutanasia e suicidio assistito? Lo abbiamo chiesto a Mirko De Carli, che a Bologna rappresenta il Popolo della famiglia, impegnato in questa battaglia. Che attacca "i Ponzio Pilato degli anni duemila" e spiega la legge in discussione in Italia.

Come funziona suicidio assistito in Svizzera e perché in Italia non è possibile?

"In Svizzera ci sono cliniche che portano nomi misericordiosi come Dignitas che, previo un cospicuo bonifico tra i 15.000 e i 30.000 euro, applicano l'eutanasia attraverso una procedura medica che deve essere attivata dal paziente richiedente. La Svizzera è uno di quei paesi dell'Europea dove la cosiddetta "dolce morte" è prevista per legge. Dj Fabo è stato accompagnato oltre il confine italiano dal leader radicale Cappato il quale oggi andrà ad autodenunciarsi. Perché? Perché in Italia la pratica realizzata in Svizzera da Dj Fabo è reato e chi aiuta viene punito con una pena massima di 12 anni di reclusione in carcere".
Dj Fabo, De Carli (Pdf): 'Stimo Cappato più di certi cattolici in Parlamento. Vi spiego legge in discussione'
Ci spieghi in pochi punti (e chiari a tutti) cosa prevede la legge sul testamento biologico?

"La legge prevede l'introduzione della DAT, dichiarazione anticipata di trattamento sanitario e la possibilità per il paziente in stato di malattia terminale di decidere di interrompere   le cure. Si parla di accanimento terapeutico? No, si vuole legiferare la morte per fame e sete dei pazienti. Con la possibilità di liberare da ogni responsabilità i medici i quali, nel momento in cui eseguono le volontà del paziente (o dei suoi familiari se non in grado di intendere e di volere) non possono essere chiamati in causa né sul piano penale né su quello civile. Dei Ponzio Pilato degli anni duemila. Questo è testamento biologico o eutanasia e suicidio assistito? Nel momento in cui i contorni dello stato terminale di malattia del 
Paziente non sono definiti e non è previsto un ruolo attivo della magistratura nel definire la validità e autenticità delle dichiarazioni dei familiari si aprono derive pericolose e che odorano di Nord Europa. E nei paesi settentrionali europei le morti per eutanasia sono in crescita esponenziale paurosa".

Dj Fabo e la scelta di morire. Molti chiedono rispetto e silenzio e condannano uno Stato che non riconosce il diritto a morire... Cosa risponde?

"Pur nel disprezzo totale di quello che ha fatto, stimo più Cappato che certi cattolici in Parlamento che fanno i paraculi non bloccando l'iter del biotestamento. Lui lotta per una cosa (sbagliata) in cui crede, loro sono disposti a vendere anche i gioielli di famiglia pur di rimanere al potere. Chi chiede silenzio e una legge  sul fine ha i suoi obiettivi politici che da anni persegue: legalizzare la libertà di usare ed abusare del proprio corpo e della propria vita. Noi cattolici da che parte stiamo? Questo è il punto e mi sembra che in pochi lo abbiano capito, preoccupandosi solo di trovare il giusto compromesso che porterà all'ennesima disfatta".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...