M5S, Fico: “Berlusconi e Renzi sono il nulla. La legge elettorale? Sarà fatta contro di noi”

28 giugno 2017 ore 12:09, Fabio Torriero
Berlusconi e Renzi sono “il vecchio” e “il nulla”, mentre il Movimento 5 Stelle rompe con i metodi dei partiti tradizionali scrivendo in modo aperto e partecipato il programma di governo, che sarà presentato entro fine luglio. Lo spiega Roberto Fico, esponente di punta del M5S e presidente della Vigilanza Rai, in un’intervista concessa a IntelligoNews. Per Fico
M5S, Fico: “Berlusconi e Renzi sono il nulla. La legge elettorale? Sarà fatta contro di noi”
, destra e sinistra sono categorie che non significano ormai nulla: superate le ideologie novecentesche, il Paese è in transizione verso un nuovo assetto sociale. Quanto alla legge elettorale, Fico scommette che sarà fatta “contro il M5S per interessi di parte”.

Dopo le elezioni comunali, i veri sconfitti sembrano essere da un lato Silvio Berlusconi, costretto a tornare al “modello Toti” con la Lega in coalizione, dall’altro lato Matteo Renzi, visto che a sinistra vanno tutti contro di lui.   Che cosa pensa di questo quadro?

I ragionamenti che Berlusconi e Renzi fanno politicamente sono di una noia mortale. Non guardo a loro e spero che a loro non guardi il Paese: sono il vecchio che cerca di trovare una strada per avanzare ma senza programmi e idee, sono davvero ormai il nulla. Il Movimento 5 Stelle, invece, cerca di andare avanti, di scrivere il proprio programma online con tutti cittadini. A breve, entro la fine di luglio, lo chiuderemo e lo presenteremo al Paese. Secondo me stiamo facendo un lavoro di rottura rispetto alle metodologie di lavoro dei partiti cosiddetti tradizionali, che ormai sono partiti “a vento”. 

Che cosa si muove nella società civile? La disaffezione rispetto alla politica le sembra crescente o i contenitori politici offrono risposte adeguate?

Il Paese ha bisogno di ritrovare una forte identità e una forte passione, non tanto per la per politica partitica, quanto piuttosto per l’impegno che ognuno di noi deve mettere nel costruire una società nuova e diversa. Noi abbiamo ormai superato il Novecento: come categorie, destra e sinistra non significano più nulla: soprattutto, appaiono superati i partiti tradizionali e le ideologie novecentesche. Siamo in fase di transizione: il Paese cerca una nuova forma. Quanto più come movimento sei identitario rispetto quello dici e fai, più ti caratterizzi per cose importanti, più le persone potranno avvicinarsi.

Si andrà a votare con questo sistema elettorale o sono possibili cambiamenti? 

Va chiesto al Pd e ai suoi satelliti. La legge elettorale, ci metto la firma, sarà fatta contro il Movimento 5 Stelle per interessi di parte.

#M5S #Berlusconi-Renzi #Fico

caricamento in corso...
caricamento in corso...