Europa a 2 velocità, Blondet: "La piemontesizzazione sarà decisa dalla Germania"

07 febbraio 2017 ore 16:40, Andrea Barcariol
Non ha dubbi sul futuro dell'Ue a guida Merkel. Lo scrittore e giornalista Maurizio Blondet, intervistato da Intelligonews, parla delle possibili conseguenze di un'Europa a due velocità così come auspicato dalla cancelliera tedesca.

La Merkel ha rilanciato l'idea di un'Europa a due velocità. Cosa ne pensa?
"Gli italiani devono imparare dalla Merkel a ciurlare nel manico".

Cosa intende?
"Non si capisce bene cosa abbia voluto dire la Merkel. Visto che comandano tutta l'Europa facciano un progetto chiaro, comprensibile, anche per noi servi italiani, perché questo è quello che siamo. Il bello è che gli italiani sono convinti di stare dentro la serie A, ma noi staremo esattamente dove ci vogliono i tedeschi. Loro ci hanno voluto nell'euro per toglierci il 25% delle industrie perché eravamo i loro concorrenti più temibili. Questo è un popolo di miserabili che si fa governare da miserabili che raccontano cose miserabili".

Europa a 2 velocità, Blondet: 'La piemontesizzazione sarà decisa dalla Germania'
 Tremonti ha detto che ci vogliono farci fare la fine che "il Piemonte ha fatto fare al il Regno delle due Sicilie".
"Abbiamo già fatto questa fine, anche nel nord c'è tanta gente che non lavora, è l'industria che fa la cultura e che modella un Paese, qua non c'è più industria e vivremo tutti di denaro pubblico".

Ha ragione Trump quando sottolinea che in Europa comanda la Merkel?
"Glielo hanno lasciato fare, bisognava contestare questo primato fin dai primi momenti e non entrare nell'Ue quando le regole dicevano che per entrare bisognava avere il debito al 70% mentre noi lo avevamo già al 120%. Abbiamo fatto i furbi e questi sono i risultati".

Cosa dovrebbe fare l'Italia?
"L'Italia fa quello che gli dicono di fare, questo è un Paese che accetta quattro governi non votati, bisognerebbe prendere i forconi ma è chiaro che non lo faranno. Gli italiani da questa vicenda avranno il loro tornaconto malato, purtroppo ci stanno degradando tutti". 

caricamento in corso...
caricamento in corso...