Aggredita e palpeggiata in strada, il romeno: "Mi sono eccitato e l'ho assalita"

22 settembre 2017 ore 11:22, Micaela Del Monte
Prima l'ha aggredita spingendola contro un muro e iniziando a palpeggiarla. Poi ha tentato di spogliarla ma è stato bloccato dai passanti, attirati dalla richiesta di aiuto della giovane. L’autore della violenza sessuale, un romeno di 31 anni è stato arrestato dalla polizia a Milano per violenza sessuale. I due si sono incrociati in viale Liguria: la 28enne stava camminando per raggiungere la metropolitana, e l'uomo le si è presentato davanti, sbalzandola contro un muro e palpeggiandola mentre cercava di spogliarla. La ragazza ha iniziato a gridare, e due uomini sono intervenuti in suo soccorso mettendo in fuga il 31enne. A quel punto la vittima ha iniziato a inseguirlo, sino a quando un terzo passante è riuscito a fermarlo all’angolo con l’Alzaia del Naviglio Pavese.
Aggredita e palpeggiata in strada, il romeno: 'Mi sono eccitato e l'ho assalita'

"Ho avuto un raptus, mi sono eccitato e l'ho assalita". Si sarebbe giustificato più o meno così con i passanti che lo avevano appena bloccato dopo aver sentito le urla di una donna aggredita e palpeggiata dall'uomo.

IL RACCONTO CHOC
La giovane, che non ha riportato ferite, è stata trasportata in stato di choc in ospedale. "Ero distratta dal cellulare - ha riferito la ragazza alla polizia - vedendomi ormai spacciata ho urlato sempre più forte. Lui farneticava. L'ho allontanato con uno spintone e allora ha cominciato a scappare. Visto che nessuno tra i passanti interveniva l'ho rincorso gridando a chiunque 'fermatelo, fermatelo'. Nessuno accorreva. Poi però un passante ha provato a rincorrerlo. Un secondo uomo, invece, è riuscito a farlo cadere con uno spintone. Poi sono arrivate altre tre persone, tra le quali un tassista con sua moglie. In diversi lo hanno bloccato all'angolo con Alzaia Naviglio Pavese e tenuto fermo per terra". È stato il tassista a chiamare le forze dell’ordine. Il 31enne nel 2013 era stato condannato a due anni per violenza sessuale, patteggiando, e nel 2015 per furto. Interrogato, ha detto di non saper giustificare il suo comportamento.

#milano #violenza#passanti

caricamento in corso...
caricamento in corso...