Caravaggio ai raggi X, a Milano la mostra-evento tra opere e biografia

29 settembre 2017 ore 10:02, Micaela Del Monte
Caravaggio come non lo avevate mai visto. L'anima dell'artista e le sue opere arrivano infatti in mostra al Palazzo Reale di Milano. "Dentro Caravaggio" si chiama infatti la mostra-evento, in programma dal 29 settembre al 28 gennaio, che ospiterà venti capolavori del Maestro riuniti per la prima volta in un unico luogo e provenienti da alcuni dei musei più prestigiosi del mondo (dagli Uffizi al Met, passando dalla National Gallery al museo di Capodimonte). La curatrice è Rossella Vodret, coadiuvata da un comitato scientifico presieduto da Keith Christiansen.

Caravaggio ai raggi X, a Milano la mostra-evento tra opere e biografia
RADIOGRAFIE E INDAGINI
A corredo delle 20 tele ci saranno anche apparati multimediali e immagini radiografiche che consentiranno di seguire e scoprire il percorso dell'artista, dalla concezione iniziale fino alla realizzazione finale dell'opera. L'idea è infatti quella di rivisitare da una prospettiva nuova la straordinaria produzione artistica di Caravaggio, attraverso indagini diagnostiche e nuove ricerche documentarie. Queste ultime hanno portato a una rivisitazione della cronologia delle opere giovanili, grazie sia alle nuove date emerse dai documenti sia ai risultati delle analisi scientifiche.

La mostra presenta al pubblico opere provenienti dai più importanti musei italiani e stranieri e rappresenta un omaggio all’artista nel 446esimo anniversario della sua nascita. Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, nacque a Milano nel 1571. Si spense, dopo una vita burrascosa, nel 1610. La sua produzione si distingue per il naturalismo dei soggetti, l’ambientazione realistica e l’uso personalissimo della luce e dell’ombra.
L’evento, posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è promosso e prodotto da Comune di Milano, Palazzo Reale e MondoMostreSkira, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il Gruppo Bracco è Partner dell’esposizione per le nuove indagini diagnostiche. Main Sponsor è Intesa Sanpaolo. L’allestimento è progettato da Studio Cerri & Associati. 

NUOVI ORARI
Per l'occasione inoltre, visto l’elevatissimo numero di prenotazioni già raccolte, Palazzo Reale ha deciso di venire incontro alle esigenze dei visitatori. Sono stati predisposti nuovi orari nelle fasce serali per singoli e gruppi. Inoltre, ogni lunedì ci sarà un momento interamente dedicato alle scuole.

LE OPERE
Le opere ospitate nella mostra vengono come detto da diverse gallerie italiane e straniere, tra queste anche: le Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma-Palazzo Barberini e Galleria Corsini, con "Giuditta che taglia la testa a Oloferne" (1601-1602 circa), "San Giovanni Battista" (1604 circa) e "San Francesco in meditazione" (1606); la Galleria Doria Pamphilj, Roma con "Riposo durante la fuga in Egitto" (1597) e "Maddalena penitente"(1597); i Musei Capitolini, Roma con Buona Ventura (1597-1598 circa); la Fondazione di Studi di Storia dell'Arte Roberto Longhi, Firenze con "Ragazzo morso da un ramarro" (1597-1598); la Galleria degli Uffizi, Firenze con "Sacrificio di Isacco" (1603); la Collezione della Banca Popolare di Vicenza con "Coronazione di spine" (1604-1605 circa); il Museo Civico Ala Ponzone, Cremona con "San Francesco in meditazione" (post 1604); la Basilica di Sant'Agostino, Roma con "Madonna dei pellegrini" (1604-1605); il Museo e Real Bosco di Capodimonte, Napoli con "Flagellazione di Cristo" (1607); Palazzo Pitti, Firenze con "Ritratto di un cavaliere di Malta" (1607-1608); le Gallerie d'Italia - Palazzo Zevallos Stigliano, Collezione Intesa Sanpaolo, Napoli con "Martirio di Sant'Orsola" (1610). Tra i prestiti più prestigiosi dall'estero: "San Francesco in estasi" (1598-1599) dal Wadsworth Atheneum of Art di Hartford; "Marta e Maddalena" (1598-1599) dal Detroit Institute of Arts; "Sacra famiglia con San Giovannino" (1602-1604) dal Metropolitan Museum of Art, New York; "San Giovanni Battista" (1604) dal Nelson-Atkins Museum of Art di Kansas City; "San Girolamo "(1605-1606) dal Museo Montserrat, Barcellona; "Salomé con la testa del Battista" (1607 o 1610) dalla National Gallery, Londra.
caricamento in corso...
caricamento in corso...