Milano-shock, stupro in pieno giorno: vittima una 81enne

31 agosto 2017 ore 9:27, Eleonora Baldo

Orrore e violenza non conoscono sosta e attraversano l’Italia seminando sdegno e paura presso l’opinione pubblica del nostro Stivale. Dopo il becero caso riminese che ha visto coinvolti una giovane coppia di turisti in uno sconcertante caso di violenza sessuale, l’orrore si è spostato a Milano, precisamente nella zona compresa tra Niguarda e Parco Nord, dove una anziana donna è stata vittima di un brutale stupro in pieno giorno.

Una storia orrenda e spregevole” avrebbero detto dalla procura incaricata di seguire il caso ed incriminare il colpevole. Tra l'indignazione e lo stupore dei residenti, che da tempo invocano misure per garantire una maggiore sicurezza nell’area, le indagini proseguono spedite e l’individuazione del colpevole – anche grazie all’ausilio di alcune telecamere di sorveglianza presenti nel luogo dell’aggressione – sembra imminente.

Milano-shock, stupro in pieno giorno: vittima una 81enne
La donna, ora ricoverata presso il nosocomio meneghino Mangiagalli per le prime cure e il supporto psicologico del caso, sarebbe stata sorpresa in pieno giorno – tra le 08.30 e le 09.00 del mattino - dal malintenzionato, avvicinatosi con un pretesto mentre l’anziana percorreva una stradina secondaria e poco frequentata del quartiere per svolgere alcune commissioni. Il tutto sarebbe durato pochi minuti, trascorsi i quali, l’uomo avrebbe abbandonato la signora ai margini della strada per poi fuggire nel più totale anonimato. Nonostante lo choc del gesto subito, la donna avrebbe comunque trovato le forze per gridare e invocare i soccorsi. Dapprima ricoverata presso il Niguarda – inizialmente sembrava che le ferite riportate fossero riconducibili ad una caduta accidentale o a un malore – la donna sarebbe poi stata trasferita al Mangiagalli e affidata alle cure del reparto Svs, diretto dalla Dott. Alessandra Kustermann, dove dopo i primi accertamenti i segni e le ferite riportate dall’anziana donna sarebbero state subito ricondotte alla perpetrazione di un atto di violenza sessuale a suo danno.


#milano #cronaca #violenza

caricamento in corso...
caricamento in corso...