Giorno del ricordo, per Campidoglio prima il Carnevale poi una breve sul sito. L'attacco di Fratelli d'Italia

10 febbraio 2015 ore 10:40, intelligo
Giorno del ricordo, per Campidoglio prima il Carnevale poi una breve sul sito. L'attacco di Fratelli d'Italia
In Italia c'è ancora qualcuno che non ne vuole parlare? 
Per Federico Rocca, responsabile enti locali Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, per il Campidoglio il Giorno del Ricordo è un evento minore al quale "dare una visibilità limitata". Ieri aveva denunciato pubblicamente come non ci fosse nulla in merito sull’homepage del sito istituzionale. "Magicamente poi, questa mattina - scrive Rocca - è apparso qualcosa, una breve come terza notizia sulla pagina principale. Hanno preferito mettere in evidenza il Carnevale, una mostra, le buche, altro e poi le foibe". E l'attacco prosegue parlando di "una parte politica che ha difficoltà a parlarne serenamente e quindi seppur obbligati a farlo sia per la presenza di una legge nazionale sia perché dopo anni e anni di battaglie contro il negazionismo sulle foibe e sull’esodo degli italiani dalle terre di Istria, Fiume e Dalmazia non si può più nascondere quanto accaduto, lo fanno nel modo più silenzioso possibile". E a questo punto il giovane membro di Fdi fa l'elenco di quelle che per lui sono vergogne italiane: "Vergognatevi lo dico anche a tutte quelle sale cinematografiche che non hanno voluto proiettare il film "il Segreto d’Italia"; vergogna lo dico a tutti colori i quali boicottano lo spettacolo di Simone Cristicchi; vergogna lo dico a tutti quei presidi, come nel caso dell’Istituto Superiore Carlo Cattaneo in Via Corso Vittorio Emanuele che ha negato ai ragazzi la richiesta di fare oggi un convegno poichè lo ha ritenuto pericoloso".  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...