Roma, c'è il migrante-netturbino a Monteverde: "Mi integro onestamente"

10 marzo 2017 ore 15:56, intelligo
Roma, c'è il migrante-netturbino a Monteverde: 'Mi integro onestamente'
Svolta a Monteverde, il netturbino è un migrante ed è anche volontario. La storia può rappresentare un modello.
Un migrante-netturbino si è messo da solo al lavoro nella capitale. E' successo a Monteverde nuovo, a poca distanza dalla tendopoli allestita dalla Croce Rossa in via Ramazzini, un giovane ha, da questa mattina affisso alcuni cartelli: Questa la sua proposta: "Gentili signore e signori - scrive il migrante - desidero integrarmi onestamente nella vostra città senza chiedere l'elemosina!!!. Da oggi terrò pulite le vostre strade. Vi chiedo soltanto un contributo di soli 50 centesimi per il mio lavoro. Buste, scope palette, e altro materiale per la pulizia sono bene accette". I passanti lo guardano sorpresi, mentre con la scopa spazza i marciapiedi, alcuni gli hanno lasciato nel piatto i 50 centesimi richiesti.

Ma di migranti all'opera se ne sono visti ultimamente. Era successo anche a Campobasso per liberare le strade da neve e ghiaccio in inverno e con l'attrezzatura necessaria, otto profughi su base esclusivamente volontaria avevano collaborato con l'amministrazione comunale e la Sea per effettuare specifici interventi. L'attività si era concentrata sulla scalinata di collegamento tra via Garibaldi e via Cardarelli e sulle scalinate del centro storico e in contrada Feudo. Il Comune spiegava: "I ragazzi hanno confermato la disponibilità ad aiutare, gratuitamente, gli operatori Sea nelle operazioni di sgombero previste nei prossimi giorni. L'amministrazione ringrazia i richiedenti asilo che, come previsto nel protocollo d'intesa siglato in Prefettura, hanno voluto mettersi a disposizione della comunità di Campobasso che li accoglie e li sostiene. Un gesto di solidarietà non scontato - termina la nota - che la città non può che apprezzare".
Avanti coi buoni esempi!

#monteverde #migranti #pulire #strada
   
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...