Genitori pitturano scuola (a proprie spese), ma il Comune la ridipinge

10 settembre 2014 ore 16:37, intelligo
"Ha davvero dell'assurdo quello che è accaduto alla scuola Manzi di Montesacro, dove appena lo scorso maggio i genitori avevano pitturato a proprie spese le pareti all'ingresso del plesso autotassandosi per rendere più presentabile l'istituto 'abitato' dai ragazzi della scuola elementare. Prima dell'inizio dell'anno scolastico 2014/2015 il Municipio ha ben pensato di ridipingere le pareti cambiando anche il colore, vanificando il lavoro fatto dai genitori e le relative spese annesse." Lo comunica in una nota il Capogruppo di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale Francesco Filini.  
Genitori pitturano scuola (a proprie spese), ma il Comune la ridipinge
    Una storia curiosa che stride con il momento di difficoltà economica che affligge le case del comune, compreso evidentemente il III Municipio. La spesa di tempo e denaro dei genitori, stanchi di vedere la scuola dei propri figli degradata, è dunque stata vana, visto che a soli tre mesi di distanza (uno effettivo, considerando la chiusura estiva) si è deciso di procedere a un nuovo intervento, questa volta pubblico. Resta da capire però se quei soldi erano già stati vincolati a una simile operazione e, dunque, non potevano essere spesi in altro modo.
"Presenterò un'interrogazione urgente al Presidente del Municipio Marchionne per chiedere conto di quest'affronto, ulteriormente aggravato dal fatto che i genitori hanno provato a fermare gli operai, ma questi non hanno voluto sentire alcuna ragione perché l'ordine era quello di dipingere", promette nella nota Filini.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...