Babygang sulla metro A: non c'è due senza tre (arresti in un mese)

11 ottobre 2013 ore 13:53, intelligo
di Micaela Del Monte.
Babygang sulla metro A: non c'è due senza tre (arresti in un mese)
La moda delle babygang dilaga e questa volta a subire la loro violenza sono stati i passeggeri della metro A di Roma.
Questa mattina infatti in un vagone della Metropolitana romana sono stati fermati 8 ragazzi, compresi tra i 13 e i 17 anni, tutti nomadi provenienti dagli insediamenti della Pontina e San Lorenzo, intenti nel borseggiare i turisti. I quattro imputabili sono stati portati al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli mentre i restanti quattro, minori di 14 anni e pertanto non imputabili, sono stati affidati ai genitori. I ragazzi sono stati accusati di furto aggravato in concorso e, nonostante la giovane età, sono ben conosciuti dalle Forze dell'Ordine che si occupano dei servizi anti borseggio: questa è la terza volta che vengono fermati soltanto nel mese di ottobre. Anche ieri pomeriggio, nei pressi della fermata Spagna, hanno approfittato della folla di turisti riuscendo a sfilare ad una cinese il portafogli con 500 euro e 750 dollari, subito sono stati notati e bloccati dagli agenti dell'Arma che hanno recuperato l'intera refurtiva tra cui vi era anche un'altro portafogli con 350 euro, frutto di un precedente colpo messo a segno. Questa non è stata né la prima né l'ultima volta ed è certo che l'accaduto non servirà da lezione a nessuno se non ai turisti. Sicuramente questo tipo di babygang è meno pericolosa di quella sgominata a Milano nei giorni scorsi, ma è un fenomeno che comincia a diventare troppo comune e difficile da gestire.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...