Marino come Salvini: dona il sangue davanti ai giornalisti

11 settembre 2015, intelligo
A Roma ogni anno mancano 30mila sacche di sangue. Nella capitale d'Italia, dunque, è vera e propria emergenza. 

Marino come Salvini: dona il sangue davanti ai giornalisti
Anche per questo il primo cittadino si è recato oggi presso l'ospedale Sant'Andrea per donare il sangue e dare il proprio contributo alla campagna di sensibilizzazione che da sempre è attiva nello Stivale e anche nella città grazie alle iniziative promosse dal Centro Nazionale Sangue. Presente anche il direttore del Centro Nazionale Sangue, Giancarlo Maria Liumbruno. 

"È molto importante donare il sangue, soprattutto in un città come Roma, dove purtroppo il numero dei donatori è inferiore alle esigenze. L'assenza di una sacca di sangue significa, magari, dover rimandare un intervento per un tumore. A Roma ogni anno mancano circa 30mila sacche di sangue e questo vuol dire che dobbiamo importarle da altre Regioni, con un costo superiore ai 5 milioni di euro annui. Ma al di là del costo economico, l'importante è che nessun intervento e trattamento venga rimandato per una carenza che sarebbe facilmente risolvibile con un gesto che dura pochi minuti", ha detto Ignazio Marino. 

"In più Roma offre la possibilità a chi dona e a un suo accompagnatore di andare per un mese gratis in uno dei musei della nostra città", ha aggiunto il sindaco che ha rivolto un appello ai romani: "Donate perché è importante per le persone malate, e le persone malate possono essere familiari, amici, parenti cari, una sacca di sangue può salvare una vita". 

Un gesto che ricorda molto quello compiuto da Matteo Salvini lo scorso 19 giugno, quando il leader della Lega Nord si fece fotografare durante la donazione del sangue. 
Salvini fu criticato sia per aver reso pubblico tale gesto, ma anche per aver sbagliato la mano con la quale tenere "la pallina". 

Anche Marino verrà criticato? Sarebbe solo l'ennesimo attacco contro il primo cittadino della capitale...
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...