Ingoia droga e si spara alla testa per perquisizione: gravissimo 34enne

12 dicembre 2016 ore 11:04, Americo Mascarucci
Perquisito dai Carabinieri durante un’operazione anti-droga si spara un colpo di pistola ed è in gravi condizioni.
E’ accaduto ad Ostia Antica nella notte fra sabato e domenica.
A spararsi un colpo in testa un uomo con precedenti penali per rapina e spaccio.
I Carabinieri sono andati a fargli visita perquisendogli l’abitazione e trovandolo in possesso pare di 140 grammi di cocaina oltre a tutto il materiale per pesare e confezionare lo stupefacente.

Ingoia droga e si spara alla testa per perquisizione: gravissimo 34enne
Vistosi scoperto l’uomo ha aperto un cassetto e ha estratto una pistola sparandosi un colpo in testa.
Non è però deceduto e i Carabinieri che avevano invano tentato di fermarlo, hanno immediatamente chiamato il 118. 
Un’ambulanza lo ha quindi trasportato  al San Camillo di Roma, dov'è ricoverato in gravissime condizioni. 
Presente in casa dell’uomo c’era anche la fidanzata che, interrogata dagli inquirenti, avrebbe confermato la dinamica dei fatti. 
Secondo la ricostruzione degli investigatori dell'Arma confermata anche dalla fidanzata dell'uomo, il trentenne era stato fermato sabato sera da una pattuglia a Ostia ed era stato visto ingoiare qualcosa probabilmente ovuli di droga con l'intenzione di occultare le prove.
I carabinieri della stazione di Ostia Antica hanno perciò effettuato un controllo nella sua abitazione.
caricamento in corso...
caricamento in corso...