Beppe Grillo in Campidoglio dal sindaco Virginia Raggi per un vis-à-vis

12 luglio 2016 ore 17:15, intelligo
Prima la telefonata, ora la "calata". Perché  Beppe Grillo è arrivato poco fa in Campidoglio non è dato saperlo, ufficialmente per incontrare il sindaco di Roma Virginia Raggi. Certo, Roma è una partita troppo importante per perderla d'occhio o lasciarsi mediare da un direttorio che ha espresso qualche lacuna, se non altro mostrando incomprensioni col neo-sindaco. 
Era stata proprio Roberta Lombardi a chiudere il “capitolo” incomprensioni sottolineando (sempre nell’intervista al Corsera) che adesso tutti lavoreranno insieme per “restituire a Roma la bellezza che merita”.  

Uscito dall'hotel Forum per raggiungerla, a Grillo è toccato subito dribblare domande i giornalisti: "Non capisco il vostro linguaggio - ha detto rivolto ai cronisti - se non cambiate le parole non ho risposte alle vostre domande". Il leader del Movimento 5 stelle ha poi raggiunto Palazzo Senatorio, dove è entrato accompagnato dal sempre presente Rocco Casalino. 
 E' lui che ha atteso la Raggi impegnata al Consiglio nazionale di Anci in corso nella Protomoteca del Campidoglio dove è intervenuta, e poi è rientrata nel suo studio per incontrare il leader M5s.
Prima dell'assise un affaccio speciale: eccolo alla soglia del balcone dello studio del sindaco Beppe Grillo.

Beppe Grillo in Campidoglio dal sindaco Virginia Raggi per un vis-à-vis
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...