'Ndrangheta: se Roma è la culla del riciclaggio. Sequestrato Hotel Gianicolo

12 novembre 2013 ore 15:34, intelligo
'Ndrangheta: se Roma è la culla del riciclaggio. Sequestrato Hotel Gianicolo
di Andrea De Angelis  "Ormai la Capitale e' stata scelta come luogo privilegiato per reinvestire e ripulire i soldi dei boss"  Questo il commento di Libera, la nota associazione di promozione sociale contro le mafie, all'operazione di oggi della Dia, che ha portato al sequestro di beni per 150 milioni all'imprenditore Mattiani, riconducibili al clan Gallico, tra cui il lussuoso Hotel Gianicolo di Roma. "Plaudiamo l'operato della magistratura e delle forze dell'ordine per il nuovo colpo alla cupola della 'ndrangheta. I sequestri di oggi sono l'ennesima prova della forza economica delle mafie e rappresenta l'ulteriore conferma che esse non sono più infiltrate ma radicate nel territorio", prosegue l'associazione. I sequestri di beni degli ultimi anni, secondo Libera, "manifestano una predilezione per i bar e i ristoranti di lusso, locali della movida romana. Solo nella capitale sono una ventina i locali sequestrati al clan Gallico e al clan Alvaro".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...