Vino, è festa per l'enoturismo. Coldiretti Roma: "Vendemmia di qualità"

12 ottobre 2016 ore 17:04, intelligo
La vita è come il vino: c'è l'annata giusta. E il Lazio la festeggia quest'anno. "La vendemmia 2016 sarà di ottima qualità e si stima un quantitativo in leggera crescita, a Roma in Provincia, rispetto a quello dello scorso anno": spiega David Granieri, presidente di Coldiretti Roma e Lazio.

Ed è proprio questione di salute anche in questo caso: "Lo stato fitosanitario dei vigneti - aggiunge il presidente - è buono e non si riscontrano criticità grazie alle condizioni climatiche favorevoli e alle costanti attenzioni dei viticoltori. E' proprio sulla qualità e sulla distintività che si gioca la vera sfida per il futuro dei nostri vini, molto apprezzati sui mercati internazionali".
E il turismo del vino conosce uno dei momenti topici in questa stagione con la vendemmia che diventa sempre più occasione di svago, se non fosse per i costi del prodotto. Spiega il presidente: "Il prezzo per gli agricoltori che continua a essere troppo basso nonostante gli sforzi profusi sotto il profilo tecnologico e l’elevata professionalità dimostrata, anche nel settore dell’accoglienza, sempre più importante. Ottobre, infatti, è il mese dell'enoturismo, gli appassionati potranno passeggiare tra i vigneti, visitare le aziende agricole e degustare i prodotti tipici abbinati ai vini locali.
Vino, è festa per l'enoturismo. Coldiretti Roma: 'Vendemmia di qualità'
Un'offerta in crescita, molto apprezzata dai turisti stranieri, che nel 2015 ha fatto registrare nella provincia di Roma un incremento del 20%. Sono tante le aziende che hanno deciso di dotarsi di vere e proprie sale di degustazione proprio per valorizzare il loro prodotto e diversificare l’offerta".


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...