Domenica 13 settembre, cosa fare a Roma? Gli eventi

12 settembre 2015, Andrea De Angelis
Torna il sole e si alzano le temperature nella capitale in questa domenica di metà settembre. Niente pioggia dunque dopo i rovesci pomeridiani di due giorni fa, con temperature comprese tra i 18 e i 28 gradi. 

Domenica 13 settembre, cosa fare a Roma? Gli eventi
Iniziamo con la musica, le arti visive e le performance di "Apparizioni nei Giardini di Castel Sant’Angelo".

Passeggiando negli spazi verdi di Castel Sant’Angelo vi imbatterete nelle sculture cibernetiche degli artisti della Mutoid West Company. Le opere realizzate con rottami industriali che richiamano un futuro distopico in stile Mad Max. 
Domenica 13 settembre si chiude in grande la tre giorni con la passeggiata del toro meccanico Larry, una robot zoomorfo ideato dal team di Mutoid.
L’intera mostra-evento sarà percorribile sia a piedi che in bici dalle 09:00 alle 21:00.

A Roma arriva una mostra sull'arte islamica di primissimo livello. 

Da ormai 40 anni Sheikh Nasser Sabah Ahmed al-Sabah e sua moglie, Sheikha Hussah Sabah al-Salem al-Sabah, raccolgono opere d'arte islamiche e del Medio Oriente pre-islamico. La loro collezione, stimabile in circa 35.000 oggetti, è certamente una delle più importanti al mondo, non solo per ampiezza, ma anche per qualità e originalità delle opere.
Il percorso della mostra allestita presso le Scuderie del Quirinale si articola in due parti. La prima è rigorosamente cronologica, e introdotta da una piccola sezione numismatica atta a inquadrare storicamente e geograficamente le principali fasi dello sviluppo delle civiltà musulmane. Si prendono le mosse dalle influenze delle grandi civiltà rivali di quella nascente islamica per concludere con i tre grandi imperi cinquecenteschi.
Nella seconda parte si esemplificano i temi e modi artistici centrali delle esperienze artistiche islamiche: il rigore formale delle stupende calligrafie, la scientifica e dotta esplorazione delle possibilità matematico/geometriche, l'inesausta e infinita fantasia del motivo floreale ripetuto (arabesco), fino alla rappresentazione astratta e realistica della figura animale o umana.
La mostra, a cura di Giovanni Curatola, è visitabile dalle 12:00 alle 20:00. Il costo del biglietto intero è di 8 euro, 6 euro il ridotto.

Proseguiamo con un teatro davvero suggestivo

Tornano gli spettacoli del Silvano Toti Globe Theatre di Villa Borghese diretto da Gigi Proietti.
Le commedie della stagione 2015 sono di nuovo sul palco del teatro elisabettiano di Piazza di Siena.
L’appuntamento è alle 21.15 e il prezzo dei biglietti parte da 10 euro per il posto in piedi. Il costo base del biglietto scende a 8 euro per gli under 25 e 7 euro per i possessori di Globecard. Da 27 a 14 euro i posti a sedere. 
Questa sera in scena "Otello", in calendario fino a domenica 20 settembre.

Andare al centro commerciale di Roma Est sarà una gioia anche per i vostri figli!

Fino a metà settembre apre il Parco Avventura per i più piccoli.
L’appuntamento è negli spazi di via Collatina 858 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00.
Qui i bambini potranno avventurarsi in un ambiente divertente e sicuro. Il costo è di soli 2 euro e sono ammessi tutti i bambini che con la mano alzata raggiungano almeno i 150 cm di altezza, mentre l’età massima è di 12 anni.

Si conclude oggi il Testaccio Comic Off, festival del teatro comico nel popolare quartiere di Roma.

Un’ampia scelta di spettacoli per ridere di gusto e spendere poco: il biglietto per ogni spettacolo costa 10 euro. Questi i teatri coinvolti: Petrolini, Testaccio, Accento, Antigone, di Documenti e Segreto. 
Per maggiori informazioni clicca qui

Proseguiamo con la splendida visita al Foro di Cesare.

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno dal “Foro di Augusto” prosegue il progetto di valorizzazione dei Fori Imperiali con una nuova emozionante tappa nel “Foro di Cesare” a cura di Piero Angela e Paco Lanciano
Il racconto di Piero Angela, accompagnato da ricostruzioni e filmati, parte dalla storia degli scavi realizzati per la costruzione di Via dei Fori Imperiali, quando un esercito di 1500 muratori, manovali e operai venne mobilitato per un’operazione senza precedenti: radere al suolo un intero quartiere e scavare in profondità tutta l’area per raggiungere il livello dell’antica Roma.
Quindi entra nel vivo della storia partendo dai resti del maestoso Tempio di Venere, voluto da Giulio Cesare dopo la sua vittoria su Pompeo per rivivere l’emozione della vita del tempo a Roma. Una visita che cerca di rievocare il ruolo del Foro nella vita dei romani, ma anche la figura di Giulio Cesare. 
Grazie ad appositi sistemi audio con cuffie gli spettatori possono ascoltare la musica, gli effetti speciali e il racconto di Piero Angela in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo e giapponese, tedesco e cinese).
Per info su costi e prenotazioni chiamare lo 060606.

Da non perdere la Festa della Birra Artigianale de "La Fattoria va in Città".

L’appuntamento enogastronomico è a ingresso libero e si svolge dalle 10.00 alle 20.00 a piazza della Balduina.
Oltre alla birra anche il mercato contadino a chilometri zero, le degustazioni e il punto ristoro con prodotti bio.
Per i più piccoli ampio spazio grazie al teatrino dei burattini e ancora l’animazione, le sculture di palloncini e lo zucchero filato.

Per volontà del presidente Mattarella il Quirinale ha aperto al pubblico. 

Le visite nel palazzo più noto d'Italia si svolgono dalle 09:30 alle 16:00.
Le prenotazioni si effettuano almeno 5 giorni prima della data della visita al numero 06.39967557. Le visite sono organizzate per un massimo di 30 persone.
Sono due le modalità previste. Il primo percorso passa per il Piano Nobile e il Piano terra e dura circa 80 minuti. Il costo è di1,50 euro
Il secondo percorso invece, oltre a quanto previsto nel primo, permette di visitare anche la Vasella, i Giardini, le Carrozze e i Finimenti per una durata di circa due ore e mezza. Il prezzo è questa volta di 10 euro, con riduzioni del 50% per i ragazzi dai 18 ai 25 anni, gli over 65 e gli insegnanti statali.

Veniamo alla storia del cinema: ecco una vera chicca per gli amanti del grande schermo.

"Girando a Cinecittà" racconta dal 1937 al 1989, la storia di Cinecittà e delle produzioni più importanti che si sono susseguite negli Studios e che hanno costituito la storia del cinema. Un percorso che rende omaggio agli interpreti più famosi e alle pellicole più celebri attraverso una ricca selezione di immagini fotografiche, montaggi di estratti filmici e un’accurata selezione di costumi. 
Ingresso dalle 09:30 alle 18:30, biglietti a partire da 10 euro.
 
Concludiamo con un appuntamento per i più piccoli. 

Il Museo dei Bambini di Roma Explora propone ai suoi ospiti oltre al classico percorso anche un divertente laboratorio di cucina dove imparare a fare la pizza. Nei locali dell’Officina in Cucina i piccoli chef potranno imparare a fare la pizza anche senza  glutine per chi è intollerante. 
L’attività è offerta nella cucina a Via Flaminia 80, lo spazio-laboratorio dove si svolgono le attività di educazione alimentare riservate ai bambini, indipendente dal padiglione espositivo. Doppio appuntamento alle 10:45 e alle 15:45 al costo di 10 euro. Per maggiori informazioni clicca qui.  




caricamento in corso...
caricamento in corso...