Fossanova, chiude Sapa: centinaia di lavoratori a rischio

13 maggio 2014 ore 10:57, Andrea De Angelis
Un’altra grande azienda del comparto metalmeccanico, la Sapa Profilati di Fossanova (Latina) ha deciso improvvisamente di chiudere i battenti annunciando la mobilità per i 136 operai. L’indotto comprende, però, almeno altri cento lavoratori: in tutti si rischia di perdere 236 posti di lavoro.

Fossanova, chiude Sapa: centinaia di lavoratori a rischio

Ieri, presso la sede Unindustria di Latina, gli operai in odore di licenziamento si sono recati per il sit in di protesta organizzato in concomitanza con il primo tavolo di confronto convocato sul caso Sapa. Se non ci saranno evoluzioni nella trattativa, a metà luglio andranno tutti a casa. Il sito di Latina raccoglie l’eredità dell’ex Alcoa, ed oggi gravita nel gruppo Sapa, leader mondiale della produzione di estrusi in alluminio a seguito della fusione dei due grandi gruppi mondiali del settore, Norsk Hydro e Sapa Group, in una joint venture con il 50% di proprietà ciascuno, in un processo iniziato a ottobre 2012 e formalmente concluso a settembre 2013. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...