Cinecittà, minaccia minori con un coltello: arrestato da un Vigile

13 maggio 2015, intelligo
Cinecittà, minaccia minori con un coltello: arrestato da un Vigile
E’ accaduto a Roma, in piazza di Cinecittà. Un uomo di 46 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato dagli uomini della Polizia Municipale. 

Secondo la ricostruzione dei Vigili, l’uomo aveva dapprima apostrofato due ragazze minorenni, poi ha tentato di aggredirle. Già noto agli agenti per precedenti analoghi, l’uomo un mese fa, di notte, si era sdraiato al centro della strada in mezzo, sempre in Piazza di Cinecittà, rischiando di essere travolto dalle auto. In quel caso venne salvato da una pattuglia della Polizia di Roma Capitale. Ieri un’altra incursione: ha iniziato a infastidire due ragazze che in quel momento passeggiavano davanti al municipio Tuscolano, assieme ad alcuni amici, tutti minori. Sono stati loro, nell’immediato, a difendere le due ragazze dall’uomo che a quel punto ha reagito fino ad estrarre un coltello col quale ha minacciato i ragazzi. 

E’ stato un agente del gruppo Tuscolano a notare la scena e a intervenire immediatamente, bloccando e disarmando l’uomo. 
Dopo l’arresto è intervenuta una pattuglia a rinforzo che ha trasportato il quarantaseienne negli uffici del Gruppo. Alla fine l'aggressore è stato denunciato per minacce e aggressione a mano armata: oggi comparirà davanti al giudice per direttissima. 


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...