60enne collezionista reperti archeologici in manette

13 marzo 2013 ore 11:01, Marta Moriconi
60enne collezionista reperti archeologici in manette
Tenenza dei Carabinieri e dal Comando di Polizia Locale di Ciampino hanno arrestato una 60enne con l'accusa di detenzione, deterioramento e omessa denuncia di diversi elementi architettonici risalenti all'epoca romana (dal II secolo a.c. al I sec. d.c.)
. Gli agenti si sono ritrovati procedendo a metà febbraio nel corso di un rituale controllo della raccolta differenziata dei rifiuti nel giardino di una villa sulla via dei Laghi, davanti ad un museo pieno di statue e di diversi elementi, apparentemente di pregio. Considerata la posizione della villa, il comando ha interessato della vicenda la Tenenza dei Carabinieri e la Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio. Si trattava proprio di ritrovamenti archeologici e, trovandosi a poca distanza da dove nel recente passato erano venuti alla luce ritrovamenti archeologici, è stato facile tirare le somme.
caricamento in corso...
caricamento in corso...