Effetto Gasmann, De Gregori con ramazza e guanti pulisce via Settembrini

13 marzo 2017 ore 12:26, Americo Mascarucci
Alessandro Gassmann ha fatto scuola scendendo in strada con la ramazza e i guanti per ripulire il proprio quartiere dai rifiuti. Era il settembre del 2015 e alla guida del Campidoglio c'era ancora Ignazio Marino. Divampavano le polemiche sulla sporcizia, sui sacchetti dei rifiuti abbandonati per strada, sui cassonetti non svuotati, sulla mole di immondizia lasciata sui marciapiedi, sulle strade spoche invase dai topi. Gassman invitò i romani a scendere in piazza armati di ramazza per ripulire il proprio angoletto e dare così il buon esempio. Lui stesso aveva poi dato il buon esempio.
Effetto Gasmann, De Gregori con ramazza e guanti pulisce via Settembrini


Dal 2015 molta acqua è passata sotto i ponti. 
A Roma molte cose sono cambiate ad iniziare dal sindaco che adesso ha la gonna e dall'amministrazione di centrosinistra, si è passati dopo un lungo commissariamento ad un'amministrazione del Movimento 5Stelle.
I problemi però sono sempre quelli di allora iniziando proprio dalla sporcizia. Roma era spotìrca prima ed è sporca adesso.
Ecco quindi che ieri, un altro vip ha scelto di armarsi di ramazza e ripulire la strada sotto casa.
Come scrive Repubblica il cantautore Francesco De Gregori con scopa, paletta, guanti e cappellino ha ripulito la via in cui abita al quartiere Prati,  via Settembrini, rimuovendo i rifiuti che potrebbero richiamare piccioni e topi. Un segnale chiaro all'indirizzo del Campidoglio dove Virginia Raggi aveva promesso che le strade di Roma sarebbero state pulite entro l'agosto del 2016.
Peccato che il quartiere Prati assomigli, come denunciano i residenti, sempre più ad una discarica a cielo aperto. Per contribuire al bene comune, molti gruppi di cittadini si sono organizzati per pulire le città, non solo nella Capitale.
#degregori #viasettembrini #rifiuti
caricamento in corso...
caricamento in corso...