Paolini torna in libertà: "La tv si scorderà di me, mi dedicherò al cinema"

14 luglio 2015, intelligo
“I giornalisti tv si scorderanno di me. Mi dedicherò al cinema e alla biografia che è pronta”.

Paolini torna in libertà: 'La tv si scorderà di me, mi dedicherò al cinema'
Così, dopo venti mesi di reclusione, Gabriele Paolini, noto volto al pubblico del piccolo schermo come “disturbatore televisivo”.

L’uomo era stato arrestato con l'accusa di prostituzione e pornografia minorile e violenza sessuale. 

Paolini era agli arresti domiciliari con l’obbligo del braccialetto elettronico, ma adesso il giudice ha revocato queste misure cautelari e ha imposto l’obbligo di firma due volte alla settimana.

A fine udienza Paolini ha dichiarato: “Ancora non credo a questa realtà – ha detto a fine udienza Paolini – Visto che il pm Terracina mi sta dando questa possibilità di reintegrazione sociale, ho la possibilità di dimostrare a me stesso la volontà di non tornare ad essere il Paolini ossessivo e invasivo del passato”.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...