La stagione estiva a Caralla, Bolle e Puccini tra le novità

15 gennaio 2015 ore 16:47, intelligo
caracallaUna stagione di eventi: dal debutto il 23 giugno con il Pink Floyd Ballet di Roland Petit, alla chiusura con il “Galà Roberto Bolle” il 27 luglio. In mezzo, tre opere Pucciniane: Boheme, Turandot e Madama Butterfly. Sono le coordinate della stagione estiva 2015 del Teatro Opera di Roma nel suggestivo scenario delle Terme di Caracalla. Il cartellone è stato presentato dal sindaco di Roma Ignazio Marino insieme all’assessore capitolino alla Cultura Giovanna Marinelli, dal sovrintendente del Costanzi Carlo Fuortes e dal direttore artistico Alessio Vlad. Il primo cittadino della Capitale ha sottolineato che “il 2015 vuole essere un anno di rilancio per l’attività del Teatro dell’Opera e il cambio di passo è dimostrato dal fatto che mai prima la stagione di Caracalla era stata annunciata a gennaio, per consentire con mesi di anticipo di prenotarsi per un appuntamento che solo noi abbiamo nel mondo, come la lirica d'estate in un posto straordinario come Caracalla”. Insomma, una “mossa” pensata anche per incentivare il turismo culturale internazionale, tanto che Fuortes ha aggiunto che per il prossimo anno l’idea è presentare il programma di Caracalla insieme a quello della stagione del Teatro, anche come “ponte”, collaborazione con l’Expo. Novità in arrivo anche per i biglietti: il sovrintendente ha spiegato che “i prezzi sono stati ritoccati verso il basso ed è previsto anche un abbonamento alle tre opere con circa il 25% di sconto”. LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...