Tentato stupro a Roma, salvata dal ragazzo: preso il maniaco a casa della fidanzata

15 luglio 2015, Micaela Del Monte
Tentato stupro a Roma, salvata dal ragazzo: preso il maniaco a casa della fidanzata
La aspettava fuori dal portone di casa e quando lei è tornata ha tentato di abusare di lei.

È accaduto a Roma, in zona Porta Pia, due giorni fa: un uomo, un 46enne, ha atteso seminudo che la ragazza rincasasse, l’ha avvicinata e afferrata per le braccia e poi ha tentato di abusare di lei. In quel momento, però, stava rincasando anche il compagno della ragazza che è intervenuto in suo aiuto. I due uomini hanno avuto una violenta colluttazione ma l'aggressore è riuscito comunque a salire sull'auto e scappare, anche se la coppia ha avuto comunque il tempo di prendere la targa dell'auto e, dopo le cure in ospedale, è andata a sporgere denuncia al commissariato di zona. 

Gli agenti della Polizia di Stato hanno immediatamente avviato le indagini a partire dal numero di targa fornito dalle vittime, servendosi anche di un noto social network per recuperare il resto delle informazioni mancanti. Il sospettato è stato rintracciato solo dopo due giorni a casa della sua fidanzata.

Quando i poliziotti sono arrivati hanno trovato V.M., 46enne italiano, con ancora evidenti sul volto i segni della colluttazione avuta con il compagno della vittima. 

L'uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto. Dovrà ora rispondere di violenza sessuale e lesioni personali.
caricamento in corso...
caricamento in corso...