A Trastevere va in scena il morso del ratto: ragazza sotto choc e caos soccorsi [VIDEO]

15 luglio 2016 ore 16:26, intelligo
di Luciana Palmacci

Un ventunesimo secolo in cui le tecniche di disinfestazione e derattizzazione sono divenute ormai la norma sanitaria più assoluta è ancora scenario di episodi decisamente anacronistici. Non in una città a caso, ma a Roma, la Capitale, una donna è stata morsa da un ratto in pieno centro mentre si trovava seduta su una panchina a Trastevere, intenta a chiacchierare con le amiche, fino al momento in cui ha percepito la presenza di qualcosa che si arrampicava sulla sua gamba, la mordeva e rimaneva attaccato al suo copro nonostante i tentativi di scrollarsi d dosso l’ospite poco gradito.

A Trastevere va in scena il morso del ratto: ragazza sotto choc e caos soccorsi [VIDEO]

La triste esperienza della ragazza non è stata che il preambolo di un calvario burocratico che l’ha vista precipitarsi in direzione di reparti di pronto soccorso, centri anti-rabbia e strutture sanitarie, in cerca di delucidazioni univoche in merito alla prassi ufficiale da seguire in caso di possibile malattia infettiva di tipo batterico trasmessa da un roditore. Dopo essere stata sottoposta alle normali misure profilattiche, atte ad impedire un’infezione originata dal morso, la donna è stata infatti richiamata dai medici locali per sottoporsi ad una vaccinazione antirabbica, scoprendo tuttavia che il centro apposito era inesorabilmente chiuso e che le misure vigenti imponevano la profilassi di tipo antitetanico e non antirabbico.
Il triste episodio si pone come la spia di una nuova emergenza sanitaria dettata da un degrado ambientale che pare ormai fuori controllo e che impone un intervento mirato netto e deciso, prima che inquinamento e animali sgraditi riportino in auge quell'immaginario collettivo medievale costellato dai ratti e dalla peste. 


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...