Lazio e Roma: scelte le punte

15 maggio 2014 ore 10:23, Micaela Del Monte
Che il valzer abbia inizio. Quello di calcio mercato per intenderci. La Capitale ha le idee chiare sui reparti da rinforzare e allora ecco che Lazio e Roma si gettano alla ricerca di un centravanti che possa dare maggior peso. Per la Roma si tratta di trovare un vice Destro che possa rendersi protagonista in vista della Champions League dell'anno prossimo, anche perché dopo l'annata straordinaria ci si aspetta qualcosa di grande dai giallorossi, e allora Walter Sabatini è tornato dalle parti di Udine (pista sempre calda per il Ds della Roma) per chiedere informazioni... Dopo il colpaccio messo assegno la scorsa estate con Medhi Benatia, Sabatini vuole ripetersi con Luis Muriel (22 anni).
Lazio e Roma: scelte le punte
In questa stagione il nazionale colombiano (13 presenze, 5 gol) ha disputato in Serie A complessivamente 33 gare segnando 8 reti e facendo 3 assist. Il suo cartellino si aggira attorno ai 14 milioni ma Pozzo non è disposto a farlo muovere a cifre concorrenziali. Sembra possibile come opzione, l'acquisto della metà del cartellino del giocatore con circa 8 milioni, per poi eventualmente riscattarlo alla fine della prossima stagione, come fatto con Nainggolan a gennaio. Prodotto del vivaio dell'Atletico Junior è stato acquistato giovanissimo dal top club colombiano Deportivo Calì. Prelevato dall'Udinese nel 2010 per 1,5 milioni ha maturato in prestito al Granada e al Lecce prima di consacrarsi definitivamente coi friulani. Sarebbe un'ottima alternativa offensiva se non dovesse arrivare un top player come si auspicano dalle parti di Trigoria. Per quanto riguarda Formello anche qui le idee sono piuttosto chiare. Dopo il rinnovo di Miroslav Klose ci si aspetta l'acquisto di un'altra punta di esperienza che possa colmare il vuoto lasciato dalle tante cessioni che hanno lasciato spazi liberi nel reparto avanzato. Spunta allora il nome di Alberto Gilardino che dopo aver "schivato" il passaggio alla Roma la scorsa estate, anche per mettersi in mostra in vista del Mondiale in Brasile a cui comunque non parteciperà, potrebbe trasferirsi sull'altra sponda della Capitale.
Lazio e Roma: scelte le punte
Gilardino (31 anni) è stato campione del mondo nel 2006 in Germania e di esperienza ne ha tanta, non a caso è tra i primi 15 calciatori per numero di reti segnate in Serie A ed è il principale bomber azzurro tra i giocatori in attività. Quindi è chiaro che dopo l'acquisto, e il rinnovo, di Klose la ricerca di Gilardino è una strategia che può portare alla Lazio gol, fisico e appunto tanta esperienza. Per ora Lotito non si sbilancia, ma le indiscrezioni rivelano che forse anche l'attaccante di Biella è in procinto di cambiare aria...
caricamento in corso...
caricamento in corso...