Rai: addio Crozza. Effetto Brunetta?

15 ottobre 2013 ore 12:35, intelligo
Rai: addio Crozza. Effetto Brunetta?
di Andrea De Angelis Salta l'atteso show di Maurizio Crozza calendarizzato su Rai1  per il 2014 , e che già era stato definito da diversi addetti ai lavori come possibile "programma dell'anno". Ricco, però, sarebbe stato anche il cachet di uno dei comici più amati dagli italiani. Così la Rai, sulle pressioni all'interno del Cda dei membri del Pdl, e probabilmente sull'onda della polemica Brunetta - Fazio (vedi http://www.intelligonews.it/?p=30724), ha deciso di cancellare il programma.
Rai: addio Crozza. Effetto Brunetta?
Rai: addio Crozza. Effetto Brunetta?
Si parla di separazione consensuale, di un mancato accordo tra le parti, ma si moltiplicano le voci su un Crozza a dir poco irritato per il dietrofront di viale Mazzini. Questo il comunicato: "La Rai e l'agenzia di Crozza, libere comunque di decidere in qualunque senso, dopo alcuni incontri hanno consensualmente convenuto di non dover procedere oltre. Le cifre apparse in questi giorni sono comunque destituite di fondamento". Cifre che prevedevano un compenso per il comico di 5 milioni di euro in tre anni per una quindicina di puntate a stagione: circa 50.000 euro a serata.Scoppia così la polemica. A puntare il dito contro coloro che avrebbero voluto la cancellazione dello show è il Pd per bocca del suo capogruppo in Vigilanza, Vinicio Peluffo: "Assistiamo al valzer dell'ipocrisiaBrunetta e altri esponenti del centrodestra invece di portare in Vigilanza le loro idee, sollevano polemiche che sembrano rivolte più ad indebolire l'azienda, la sua capacità di competere e di raccogliere pubblicità".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...