Esclusivo. VIDEO CON IMMAGINI FORTI. La protesta "insanguinata" del ladro di monete di Fontana di Trevi

16 maggio 2013 ore 19:57, Marta Moriconi
Esclusivo. VIDEO CON IMMAGINI FORTI. La protesta 'insanguinata' del ladro di monete di Fontana di Trevi
Il "ladro" della Fontana di Trevi ci ricasca. Dopo il video delle Iene (ormai datato), il famoso D'Artagnan, era entrato nella Fontana protestando contro il Comune che gli impediva di esercitare il suo lavoro quotidiano di recupero arbitrario di monetine,  procurandosi dei profondi tagli sulla pancia. E oggi stessa scena. L’uomo si è gettato dentro l'acqua mentre una vigilessa, di fronte a lui, tentava di farlo ragionare. La pancia era ormai sanguinante, quando le forze dell'ordine sono intervenute. Pare che l'attività di racimolare monetine lanciate dai turisti sia molto redditizia: circa 1milione di euro l'anno sarebbe la cifra dell'incasso. E alla faccia della crisi le monetine sono tante, davvero tante e in crescita e devolute alla Caritas. Nel 2012 infatti, proprio secondo i dati Caritas che erano stati riportati da Repubblica, complice la delibera capitolina che aveva previsto l'arresto per i ladri degli spiccioli, nei primi sei mesi, da gennaio a giugno, il peso totale degli spiccioli raccolti era di 17.395 chili.   Il nostro video è in questo momento a servizio delle autorità, presto il filmato di quello che è successo.
Esclusivo. VIDEO CON IMMAGINI FORTI. La protesta 'insanguinata' del ladro di monete di Fontana di Trevi
Esclusivo. VIDEO CON IMMAGINI FORTI. La protesta 'insanguinata' del ladro di monete di Fontana di Trevi
   
caricamento in corso...
caricamento in corso...