"Mio figlio a 9 anni conosce la droga". Blitz di Marino al Pigneto

16 ottobre 2013 ore 17:13, intelligo
'Mio figlio a 9 anni conosce la droga'. Blitz di Marino al Pigneto
di Andrea De Angelis Giacca, cravatta e bicicletta ormai sono un classico, ma vederlo di notte al Pigneto lo è un po' meno. Ignazio Marino si è recato nel noto quartiere romano, insieme al vice Luigi Nieri, dopo i numerosi appelli dei residenti, esasperati da una situazione sempre più ingestibile. Non sono mancate scuse e promesse, con il primo cittadino pronto a rispondere alle domande di donne e uomini sconvolti dal dilagare del degrado urbano. "Mio figlio ha 9 anni e già conosce la droga!", ha urlato una giovane madre, mentre un anziano ha domandato: "Lo sa che ieri sera si sono accoltellati due ragazzi? Non ce la facciamo più a vivere così!".
'Mio figlio a 9 anni conosce la droga'. Blitz di Marino al Pigneto
Marino ha ascoltato con attenzione le testimonianze dei residenti, chiedendo innanzitutto loro scusa per la situazione attuale: "Mi scuso per il mio ritardo, ma come saprete siamo in piena crisi bilancio". Poi le promesse: ""In poche settimane libereremo il quartiere dai criminali e, nel giro di pochi mesi, avrete strade pulite". I primi risultati si vedono già dopo 24 ore: arrestati tre pusher, tutti africani, sorpresi a vendere dosi di stupefacenti. Nel quartiere sono stati impiegati trenta militari dell'arma, che hanno controllato oltre 60 persone. Multe di 7.000€ per due cittadini del Bangladesh, titolari di due attività, rei di aver venduto alcolici oltre l'orario consentito. I residenti però non si accontentano: ciò che serve ora è la continuità.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...