Ganasce alla jeep di Renato Zero: e lui chiama i fotografi

16 settembre 2015, intelligo
Il triangolo "non l'aveva considerato", ma probabilmente neanche le ganasce vista la reazione. 

Ganasce alla jeep di Renato Zero: e lui chiama i fotografi
Ci permetterà il gioco di parole l'artista che con esse ha deliziato milioni di italiani. Quanto accaduto ieri a Roma a Renato Zero suscita però polemiche e, di fatto, anche un po' di imbarazzo. 

I vigili multano l’auto di Renato Zero e mettono le ganasce all’auto parcheggiata all’interno della Zona a traffico limitato. E il cantante, contestando il provvedimento, chiama una troupe televisiva per cercare di dimostrare di aver ragione. Questo quanto accaduto ieri in pieno centro a Roma, in via del Governo Vecchio.

La nota della Polizia di Roma Capitale, riportata dall'Adnkronos, mira a far chiarezza: "Oggi (ieri, ndr) alle ore 15.30 in via del Governo Vecchio, a Roma, di fronte al civico 5, gli agenti motociclisti della Polizia di Roma Capitale hanno sanzionato una Jeep intestata ad una società. Il mezzo, in uso a Renato Fiacchini, in arte Renato Zero, era parcheggiato in zona a traffico limitato Ztl, quindi i vigili hanno regolarmente sanzionato e bloccato il mezzo mediante ganasce". Lo scrive in una nota la Polizia di Roma Capitale.

"Il cantante, in evidente polemica con gli operatori, ha chiamato sul posto una troupe televisiva e un noto fotoreporter - continua - Con questo comunicato la Polizia Locale intende rassicurare tutti sulla correttezza dell'operato degli agenti ed affermare che, nelle medesime condizioni, opererà in futuro in identica maniera".

Renato Zero non è l'unico vip ad essere stato multato questa estate.

A fine luglio un altro noto cantautore italiano, Gianni Morandi, è stato segnalato da un autovelox in autostrada. L'artista bolognese ci scherzò su postando su Facebook il video di "Andavo a cento all'ora", il brano del suo debutto discografico nel 1962...

ada
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...