Nuovo scandalo Atac-Roma. Tutta colpa degli pneumatici

17 febbraio 2014 ore 12:24, intelligo
Nuovo scandalo Atac-Roma. Tutta colpa degli pneumatici
di Micaela Del Monte. È l'alba di un nuovo "scandalo" Atac a Roma. Sembra ormai all'ordine del giorno dover parlare dei trasporti capitolini, e mai in modo positivo. Questa volta a creare scompiglio sono gli pneumatici  e la manutenzione dei mezzi. Le gomme troppo vecchie per essere ricondizionate, pneumatici di dubbia provenienza, alcuni senza marchiatura. Ma anche autobus che viaggiavano sulle cosiddette tele, con la gomma praticamente a rischio scoppio.   Così i periti della procura di Roma, in seguito ad un blitz, hanno formulato un’ipotesi di reato: "Attentato alla sicurezza dei trasporti". Una perizia pesante, che accusa l’Atac di aver accomodato il contratto di fornitura degli pneumatici a quasi totale beneficio del fornitore, senza penali per chi sbaglia e soprattutto senza alcun controllo interno. E, in molti casi, oltre alle condizioni di capitolato, sarebbero state violate le più elementari norme di sicurezza, mettendo a rischio l’incolumità di chi ha viaggiato con i mezzi Atac. Sotto accusa anche le manovre negligenti di molti autisti troppo disinvolti nella guida che avrebbero rovinato, oltre ai cordoli delle fermate, pure gli pneumatici dei mezzi. Tutto comincia nel 2012 con una serie di verifiche a sorpresa: vengono controllati bus e pulmini. Molti mezzi hanno le gomme sgonfie. Sono pericolosi. Altri corrono su pneumatici vecchi anche di dieci anni. Battistrada a zero, cattiva equilibratura e convergenza. Ed è a questo punto che gli esperti hanno formulato l’ipotesi choc del reato di attentato alla sicurezza dei trasporti, perché in quelle condizioni appare quantomai probabile che gli automezzi pubblici possano avere qualche incidente. Ma c’è un altro particolare allarmante. Dalle verifiche effettuate le gomme non risultano gonfiate con azoto (serve per mantenere alti pressione, stabilità e sicurezza) e la scolpitura degli pneumatici sembra essere stata eseguita malissimo tanto da arrecare più un danno che un beneficio. Alcune gomme scolpite hanno perfino le tele esposte fino alle cordicelle d’acciaio, una situazione oltre il limite di sicurezza: in strada la polizia sarebbe costretta a sequestrare il veicolo.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...