Al Bioparco di Roma arrivano i draghi! LE FOTO

17 maggio 2014 ore 9:00, Andrea Barcariol

I draghi di Komodo, le lucertole più grandi e pericolose del mondo, sono arrivate nella capitale. Dal 16 maggio queste due affascinanti creature “preistoriche”, Ivan e Richard, avranno uno spazio di circa 210 mq all’interno del Bioparco.

Al Bioparco di Roma arrivano i draghi! LE FOTO
“Siamo gli unici in Italia che ospitano questa specie - sottolinea il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccia - Il nostro nuovo exhibit riproduce l'habitat naturale della specie, che in natura vive soltanto nelle piccole isole dell'Arcipelago della Sonda, in Indonesia. E un'ampia vetrata che permette un'osservazione ravvicinata degli animali". I due rettili sono inseriti nel programma europeo Eep di riproduzione in cattività che contribuisce a garantire uno stock di animali per un eventuale ripopolamento di aree naturali. Il drago di Komodo con la sua testa appiattita, il corpo ricoperto di squame, gli arti arcuati e la grossa coda muscolosa, è il predatore dominante dell'arcipelago in cui vive. Può ingerire un'impressionante quantità di cibo, pari all'80% del proprio peso corporeo, in un solo pasto. Mangia di tutto, comprese carogne, cervi, maiali, draghi più piccoli e perfino grossi bufali d'acqua.

Al Bioparco di Roma arrivano i draghi! LE FOTO

Quando caccia, il drago di Komodo si affida al mimetismo e alla pazienza, restando in attesa che arrivi una preda. Quando la preda si avvicina, il drago attacca usando le potenti zampe, gli artigli affilati e la fitta dentatura, simile a quella di uno squalo, per azzannarla. Se anche la vittima riesce ad allontanarsi, la saliva iniettata dal morso è velenosissima e causa la morte solitamente entro 24 ore. Il rettile segue il fuggiasco per chilometri mentre il veleno fa effetto, usando il fine olfatto per localizzare il cadavere. I draghi di Komodo esistono da milioni di anni, ma incredibilmente la loro esistenza era sconosciuta all'uomo fino a 100 anni fa.
caricamento in corso...
caricamento in corso...