Roma in tilt e l’epopea dei pendolari. Marino, ci sei?

18 luglio 2013 ore 11:43, intelligo

Roma in tilt e l’epopea dei pendolari. Marino, ci sei?
di Orietta Giorgio - Continua l’epopea dei pendolari in cammino tra un ritardo e un cambiamento di percorso.  Ce la faranno i nostri eroi quotidiani a raggiungere, integri, il posto di lavoro? Difficile raggiungere la propria meta per molti dei pendolari romani.

Anche oggi.

Rallentamenti senza sosta questa mattina a Roma, linee ferroviarie sottosopra. Un capotreno sulla linea Roma-Viterbo è stato aggredito e poi soccorso nella stazione di Monte Mario e ricoverato in codice verde all’ospedale Gemelli.

Stop anche sulla tratta Termini-Giardinetti. A causa di un inconveniente tecnico a un treno, il servizio della ferrovia è stato interrotto sulla tratta Centocelle-Termini dalle 8.35 alle 8.57.

Altri rallentamenti, nei giorni scorsi, sono stati causati dal furto di rame (l’oro rosso) sulla linea Roma -Formia, dei ladri hanno rubato alcune apparecchiature contenenti rame, causando un guasto al sistema di distanziamento dei treni. La circolazione ferroviaria sulla Roma – Formia ha subito disagi: 6 Intercity e 12 Regionali hanno registrato ritardi tra 15 e 60 minuti, 2 i convogli limitati nel loro percorso e 2 cancellati.

Stessa storia sulla linea Roma-Albano e Roma-Tivoli! Furti di cavi e apparecchiature contenenti rame hanno compromesso la circolazione regolare dei convogli creando disagi non indifferenti ai viaggiatori.

Come se non bastasse un’auto si è scontrata con un treno sulla linea ferroviaria Roma-Viterbo, nessuno è rimasto ferito, ovviamente sono stati segnalati ritardi .

Ogni giorno una nuova avventura.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...