16enne violentata a Villa Ada, Salvini Vs 2 egiziani: "Castrazione chimica e galera al loro Paese"

18 luglio 2016 ore 11:49, intelligo
LA POLEMICA: "Studentessa di 16 anni denuncia di essere stata stuprata in un parco a Roma da due immigrati, già segnalati per aggressione ad altra ragazza. Quanto ci metteranno i politici al governo a svegliarsi? Che dice la signora Boldrini? Castrazione chimica e poi in galera al loro paese!". Così su Fb il segretario federale della Lega, Matteo Salvini sullo stupro di Villa Ada. 

LA STORIA: Era scappata da Firenze la ragazza di 16 anni che ha denunciato di essere stata violentata ieri sera nel parco di Villa Ada a Roma. Le sue dichiarazioni sono al vaglio della polizia, che sta svolgendo accertamenti per ricostruire quanto accaduto. La giovane ha indicato come autori della violenza due egiziani, senza fissa dimora, che sono stati individuati dalla polizia nel parco e denunciati per violenza sessuale su minore in concorso. Ma il condizionale è d'obbligo. 
La giovane è stata sottoposta alle cure mediche e da un primo esame clinico non sono stati riscontrati segni evidenti di violenza. Secondo quanto ricostruito finora, la giovane, scappata da Firenze, è arrivata a Roma. Nella Capitale ieri è arrivata anche la nonna, che stava cercando di rintracciarla. La donna ha visto una pattuglia della polizia a piazza della Repubblica e ha raccontato la storia agli agenti. Un poliziotto ha così chiamato al telefono la ragazza, che all'inizio si è mostrata diffidente. 
Poi l'agente è riuscito a convincerla a parlare e la giovane ha così confessato di trovarsi a Villa Ada, aggiungendo che le era capitato qualcosa di brutto. Raggiunta dagli agenti a Villa Ada, la giovane ha raccontato di essere stata violentata da due egiziani. La ragazza è stata così affidata alle cure del 118 mentre i due egiziani, rintracciati nel parco, sono stati denunciati per violenza sessuale su minore in concorso.

16enne violentata a Villa Ada, Salvini Vs 2 egiziani: 'Castrazione chimica e galera al loro Paese'
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...