Domenica 20 marzo, cosa fare a Roma? Gli eventi

18 marzo 2016 ore 17:16, Andrea De Angelis
Domenica abbastanza soleggiata nella capitale, anche se in serata il cielo potrebbe tornare a coprirsi come accaduto spesso durante la settimana. Le temperature, costanti, saranno comprese tra i sei e i 16 gradi

Iniziamo con un'iniziativa particolare all'aperto

La Festa di Primavera di Via Ugo Ojetti, aprirà i battenti alle 10.30, con il via della Maratona amatoriale (1 o 3 km) a scopo benefico "di corsa con Emanuele", sia in versione senior che under12. Gli sportivi e gli interessati potranno iscriversi anche la mattina stessa e concorrere alla vincita dei numerosi premi in palio.
Altri due eventi arricchiranno la giornata: il laboratorio 'Mani in pasta', dove grandi e piccini potranno misurarsi con farina e lievito madre per produrre delle saporite pagnotte, e il laboratorio di cioccolato Crepizia dove la bravissima Letizia svelerà ai più piccoli i segreti del cioccolato, coinvolgendoli in divertenti creazioni da portare a casa.

Proseguiamo con un appuntamento imperdibile per chi ama la casa

Da sabato 12 a martedì 22 marzo la Fiera di Roma ospita Casaidea, la 42° mostra dell’abitare di MoaCasa. L’ingresso nel weekend costa 8 euro, ma è disponibile il coupon con 2 ingressi al costo di 1. Oltre alle decine di espositori in programma anche numerosi incontri su temi quali il risparmio energetico e il giardino e l’orto. L’ingresso è dalle 10:30 alle 20:30.

Per volontà del presidente Mattarella il Quirinale ha aperto al pubblico. 

Le visite nel palazzo più noto d'Italia si svolgono dalle 09:30 alle 16:00.
Le prenotazioni si effettuano almeno 5 giorni prima della data della visita al numero 06.39967557. Le visite sono organizzate per un massimo di 30 persone.
Sono due le modalità previste. Il primo percorso passa per il Piano Nobile e il Piano terra e dura circa 80 minuti. Il costo è di1,50 euro
Il secondo percorso invece, oltre a quanto previsto nel primo, permette di visitare anche la Vasella, i Giardini, le Carrozze e i Finimenti per una durata di circa due ore e mezza. Il prezzo è questa volta di 10 euro, con riduzioni del 50% per i ragazzi dai 18 ai 25 anni, gli over 65 e gli insegnanti statali.

Domenica 20 marzo, cosa fare a Roma? Gli eventi
Proseguiamo 
con eventi Fai di primavera

Ventiquattresima edizione delle Giornate FAI di Primavera, grande festa popolare che dalla sua prima edizione a oggi ha coinvolto oltre 7.000.000 di italiani e che quest'anno vede l'apertura straordinaria di oltre 900 luoghi in tutte le regioni d'Italia. A Roma sono previste le seguenti visite: 
-Istituto Storico e di Cultura dell'Arma del Genio (Orari d'apertura 10:00 - 18:00) 
-Palazzo Boncompagni-Corcos (Orari d'apertura 10.00 – 18.00)
-Palazzo Caetani (Orari d'apertura 10.00 – 18.00)
-Tempio della Pace (Orari d'apertura 10.00 – 18.00)
-Villa del Priorato di Malta (Orari d'apertura 10.00 – 18.00)

Appuntamento da non perdere poi per chi adora il cibo da strada!

Dal classico brunch americano all'angolo vegetariano, dall'oriente alla tradizione romana: ai visitatori scegliere quanto e cosa mangiare. Oppure cosa comprare per gustarlo direttamente a casa. 
In via Casilina Vecchia 96, nel quartiere Pigneto, va in scena Food Market, la nuova frontiera del gusto. Ogni settimana produttori diversi faranno conoscere le loro prelibatezze, rendendo unico nel suo genere questo mercato. Presente un'apposita area per i bambini. Ingresso dalle 12:00 fino a mezzanotte al costo di 5 euro.

Veniamo alla storia del cinema: ecco una vera chicca per gli amanti del grande schermo.

"Girando a Cinecittà" racconta dal 1937 al 1989, la storia di Cinecittà e delle produzioni più importanti che si sono susseguite negli Studios e che hanno costituito la storia del cinema. Un percorso che rende omaggio agli interpreti più famosi e alle pellicole più celebri attraverso una ricca selezione di immagini fotografiche, montaggi di estratti filmici e un’accurata selezione di costumi. 
Ingresso dalle 09:30 alle 18:30, biglietti a partire da 10 euro.

E per chi vuole andare al cinema è nelle sale il film di Fabio De Luigi

Giovedì 25 febbraio è uscito il primo film firmato interamente da Fabio De Luigi, "Tiramisù", che ha scritto e interpretato l'intera pellicola mettendosi per la prima volta dall'altra parte della macchina da presa. "Tiramisù è una commedia brillante che prova, tra le altre cose, a smontare il mito del successo. Il successo, spesso, rende buffi. Avercela fatta, a volte, regala l’illusione che tutto ci sia concesso. Ma l’etica, più che la morale, se ne frega del nostro successo e prima o dopo, presenta il conto. Mi divertiva raccontare l’arroganza di chi perde il senso delle cose, la corruttibilità delle persone e la conseguente disponibilità nel farsi corrompere. Una società corrotta e corruttibile, abbassando il proprio livello di tolleranza verso la disonestà tende ad allargare così tanto le sue maglie, da farci passare attraverso anche un incapace come Antonio". ha spiegato lo stesso De Luigi.
 
Concludiamo con un appuntamento per i più piccoli. 

Il Museo dei Bambini di Roma Explora propone ai suoi ospiti oltre al classico percorso anche un imperdibile laboratorio di cucina. Nei locali dell’Officina in Cucina i piccoli chef potranno imparare a fare le gelatine di frutta grazie al divertentissimo Jelly Lab.
L’attività è offerta nella cucina a Via Flaminia 80, lo spazio-laboratorio dove si svolgono le attività di educazione alimentare riservate ai bambini, indipendente dal padiglione espositivo. Doppio appuntamento alle 10:45 e alle 15:45 al costo di 10 euro. Per maggiori informazioni clicca qui.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...