Europa League: dove vedere Roma-Austria Vienna e probabili formazioni

19 ottobre 2016 ore 16:25, Micaela Del Monte
Dopo il doppio turno di Champions League che ha visto impegnate Juventus e Napoli è il turno delle altre quattro italiane impegnate in Europa League. Giovedì 20 ottobre infatti Fiorentina, Inter, Sassuolo e Roma scenderanno in campo per il terzo turno della fase a gironi della seconda competizione europea. Ad aprire saranno proprio la viola e i nerazzurri che giocheranno alle 19, dalle 21,05 invece giocheranno i neroverdi e i giallorossi. 

Europa League: dove vedere Roma-Austria Vienna e probabili formazioni
La Roma sembra attraversare un ottimo periodo, portato sicuramente dalle vittorie guadagnate contro l'Inter (2-1) e il Napoli (3-1). Sei punti importantissimi che hanno portato i giallorossi al secondo posto, ma soprattutto a due punti di vantaggio sui partenopei, diretti concorrenti dei ragazzi di Spalletti proprio per il secondo posto o comunque diretti avversari per il titolo di "anti-Juve". Domani sera comunque la Roma scende in campo di nuovo per l'Europa League, dopo la vittoria in casa contro l'Astra Giurgiu (4-0) e il pareggio in terra polacca contro il Viktoria Plzen (1-1). I giallorossi sono quindi primi, a pari punti proprio con i viennesi, nella classifica del Gruppo E a 4 punti, segue il Plzen a 2 punti e l'Astra Giurgiu a 0. 

All’Olimpico scenderà in campo l’Austria Vienna, avversaria che verrà affrontata per la prima volta dai giallorossi in competizioni UEFA. Riguardo ai match disputati contro formazioni austriache, risale alla Coppa UEFA 1992/93 il doppio successo sul Wacker Innsbruck, col punteggio di 4-1 in trasferta e 1-0 in casa al primo turno. L’Austria Vienna ha vinto solo una volta su 10 contro squadre italiane, a fronte di 4 pareggi e 5 sconfitte, battendo l’Inter 2-1 a Vienna in Coppa UEFA a novembre 1983. Da allora non è più riuscita a imporsi su sette tentativi, segnando solo un gol in cinque trasferte.

Probabili formazioni: La Roma è decisamente in allarme viste le diverse defezioni che ha dovuto subire negli ultimi giorni. Oltre ai lungodegenti Mario Rui, Ruediger e Vermaelen, Spalletti dovrà fare i conti con i forfait di Strootman (lombalgia), Bruno Peres (problema al polpaccio) e Perotti (affaticamento muscolare), da verificare ci sono anche le condizioni di Manolas. Scelte quindi obbligate per il tecnico di Certaldo che potrà contare veramente su un numero limitatissimo di uomini. Le uniche certezze, o quasi, ci sono dalla cintola in su. A centrocampo chance dal 1' per Gerson, mentre in attacco l’occasione sarà per Iturbe (in ballottaggio con Salah). Al suo fianco dovrebbe esserci Francesco Totti.

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Palmieri; Paredes, Nainggolan, Gerson; El Shaarawy, Totti, Iturbe/Salah. All. Spalletti

AUSTRIA VIENNA(4-2-3-1): Almer; Stryger Larsen, Stronati, Filipovic, Martschinko; Serbest, Holzhauser; Venuto, A. Grunwald, Felipe Pires; Kayode. All. : Fink

Dove vedere la partita: I fortunati di questo turno di Europa League saranno proprio i giallorossi che potranno godersi l'incontro con l'Austria Vienna non solo sui canali Sky Sport e in streaming su Sky Go, ma anche in chiaro su TV8.
caricamento in corso...
caricamento in corso...