Castel Fusano, arriva l'esercito anti incendi. Contro misure Raggi

02 agosto 2017 ore 15:40, intelligo
Il capogruppo capitolino del M5S Paolo Ferrara lancia l'allarme: "Con l'ennesimo incendio appiccato la Pineta di Castel Fusano è ufficialmente sotto attacco e deve essere quindi costantemente presidiata e difesa dalle forze dell'ordine e dall'esercito per impedire l'accesso a potenziali piromani e a sacche delinquenziali varie. In qualità di capogruppo capitolino del M5S e di cittadino del X Municipio da sempre affezionato al mio territorio, esprimo grande soddisfazione per la richiesta avanzata nelle scorse settimane dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi per attivare le contro-misure di tutela di uno dei patrimoni naturali della città di Roma e dell'Italia tutta, un vero polmone verde e bene inestimabile che non può andare disperso cosi' 'in fumo'". 
Castel Fusano, arriva l'esercito anti incendi. Contro misure Raggi
La Sindaca ha emanato i giorni scorsi un'ordinanza urgente per limitare a persone e veicoli l'accesso nella Pineta, al fine sia di agevolare le operazioni di spegnimento di nuovi incendi che di impedire eventuali nuovi atti dolosi. Inoltre ha istituito i quattro presidi fissi della Polizia Locale di Roma Capitale per vigilare sull'area. Ma questo non basta secondo gli esponenti di Fdi-An, Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi-An in Campidoglio, Andrea De Priamo consigliere comunale e Monica Picca portavoce nel Municipio X. 
"Dopo l'ennesimo incendio che ha colpito il territorio di Ostia, sono di queste ore i nuovi incendi a Castel Fusano e nella pineta di Acque Rosse su via delle Azzorre. Da settimane abbiamo chiesto al sindaco Raggi di intervenire presso il Prefetto per chiedere la presenza dell'Esercito all'interno della Pineta di Castel Fusano. Pertanto la notizia da parte della Prefettura che ha disposto il pattugliamento dell'area h24 non può che accogliere la nostra soddisfazione. 
Per loro si tratta di un "territorio rimasto abbandonato". Inoltre "l'amministrazione grillina fin dall'inizio avrebbe dovuto richiedere - come suggerito da Fratelli d'Italia - il controllo della Pineta di Castel Fusano da parte dell'Esercito". 
Mentre le polemiche scoppiano, gli incendi divampano. E ora arriva la notizia: l’impiego di militari ventiquattro ore al giorno per pattugliare la Pineta di Castelfusano: è quanto "convenuto" durante una riunione in Prefettura alla presenza del prefetto Paola Basilone, della sindaca Virginia Raggi, dei vertici militari della città e del comandante provinciale dei Vigili del Fuoco. Ad annunciare la decisione, presa "d'intesa con la sindaca con i vertici delle forze di Polizia" una nota della Prefettura.

L'ultimo video sugli incendi in rete: CLICCA QUI  


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...