Acqua all’arsenico, i medici (Isde): “Interventi inadeguati e incompleti”

02 aprile 2014 ore 15:06, intelligo
Acqua all’arsenico, i medici (Isde): “Interventi inadeguati e incompleti”
Giudizio-choc. L’associazione italiana medici per l’ambiente (Isde) di Viterbo ci va giù pesante: “A due anni dalla drammatiche e preoccupanti conclusioni dello studio epidemiologico degli effetti sulla salute della contaminazione con l'arsenico delle acque potabili del Lazio, gli interventi a tutela della salute delle popolazioni dell’Alto Lazio sono ancora inadeguati, incompleti ed insufficienti”.
Dati alla mano, Antonella Litta referente Isde Viterbo spiega che “nell’aprile 2012 lo studio, realizzato dal Dipartimento di epidemiologia della Regione Lazio, evidenziava una situazione sanitaria estremamente grave e preoccupante in particolare nell'Alto Lazio: con eccessi di incidenza e mortalità nei Comuni con livelli stimati per il periodo 2005-2010 per patologie associabili ad esposizione ad arsenico (tumori del polmone e della vescica, ipertensione, patologie ischemiche, patologie respiratorie e diabete)”. Quei risultati – aggiunge l’associazione dei medici – hanno fatto emergere “alcuni eccessi di mortalità, di prevalenza e di incidenza, per patologie per le quali è stata già evidenziata nella letteratura internazionale un'associazione con esposizione ad arsenico. Un situazione che riguarda un gruppo di comuni della provincia di Viterbo: Caprarola, Castel Sant'Elia, Civita Castellana, Fabrica di Roma, Carbognano, Capranica, Nepi, Ronciglione. E anche alcuni comuni esposti della provincia di Latina”. Da qui la sollecitazione affinchè vengano avviati “subito programmi di prevenzione: con screening gratuiti sulle patologie correlate all'esposizione cronica all'arsenico e al fluoro”. Non solo: Antonella Litta rilancia sulla necessità di “studi di tipo osservazionale dello stato di salute delle popolazioni e in particolare dei bambini, anche per i noti effetti tossici e cancerogeni dell'arsenico sullo sviluppo neurocerebrale fetale e pediatrico”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...