Marino fa cassa con la tassa di soggiorno. Gli albergatori: “Follia”

02 settembre 2014 ore 15:00, intelligo
Marino fa cassa con la tassa di soggiorno. Gli albergatori: “Follia”
Ignazio Marino vara la tassa di soggiorno e il caso esplode tra le proteste furibonde degli albergatori. Ma anche dalla Rete piovono sul Campidoglio commenti al fulmicotone.
Il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca non ci va tanto per il sottile e con Labitalia. “La tassa di soggiorno in vigore da ieri nella capitale è una follia” perché “continuiamo a fare normative senza informarci prima su quello che avviene negli altri Paesi”. Per Bocca “i prezzi delle camere variano a seconda della stagione: in quella alta sono maggiori rispetto a quella bassa. Ebbene, mi chiedo, questo dato di fatto come si concilia con una tassa di soggiorno uguale per tutti i mesi dell'anno”. Il presidente di Federalberghi incalza: “Le cifre stabilite poi sono veramente alte: stiamo parlando di ben 12 euro al giorno per una camera doppia in un albergo a quattro stelle. Questa è la dimostrazione che si parla tanto di turismo, ma come al solito gli interventi sul settore riguardano solo l'aumento dei prezzi”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...