Ancora bambini maltrattati a Roma: un'altra maestra arrestata e due sospese

20 aprile 2016 ore 11:37, intelligo
di Luciana Palmacci

“Disobbedivano ai loro ordini” questa la motivazione che avrebbe indotto alla violenza le tre maestre dell’asilo comunale di Roma, "Il nido del Parco" all'Aurelio, accusate di maltrattamento, tra cui per ora una arrestata dai carabinieri e due allontanate dall’insegnamento. I piccoli tra i 12 e 24 mesi sarebbero stati strattonati, trascinati di peso e costretti a mangiare, secondo le prime ricostruzioni.  Le indagini effettuate attraverso intercettazioni ambientali avrebbero rilevato che le “educatrici” punivano i bambini con schiaffi, scossoni e urla; inoltre i piccoli sarebbero stati spesso legati ai passeggini, anche per lunghissimi lassi di tempo. I colleghi si dichiarano sconcertati, la notizia sarebbe arrivata a ciel sereno senza alcun tipo di sentore da parte dei genitori e degli insegnanti stessi.

Ancora bambini maltrattati a Roma: un'altra maestra arrestata e due sospese
Barbarie che non dovrebbero mai accadere, ma che sfortunatamente si ripetono. A Roma non si tratta di un caso isolato, come citava Il Tempo lo scorso 24 febbraio, da poco un altro caso è stato evidenziato: “Si trattava di un istituto religioso e la persona che gli inquirenti considerano essere l’artefice dei numerosi maltrattamenti inflitti ai piccoli, era proprio la persona che avrebbe dovuto occuparsi di loro, un’insegnante, una suora di origini asiatiche. La donna sottoponeva i minori – si legge nel capo d’imputazione – a quotidiane violenze sia fisiche che psicologiche. Il risultato dei maltrattamenti descritto agli atti avrebbe provocato ai bambini “una malattia nel corpo e nella mente consistita in "disturbo post traumatico da stress". Sono questi i motivi che hanno indotto gli inquirenti a richiedere la condanna della religiosa”.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...