The Hateful Eight fa flop per il boicottaggio della polizia statunitense ma Roma gli apre Cinecittà

20 gennaio 2016 ore 11:18, Micaela Del Monte
The Hateful Eight era stato preannunciato come un flop e così è stato, almeno per gli Stati Uniti. L'ottava opera di Quentin Tarantino infatti non è stato affatto un successo per i botteghini statunitensi nonostante il famoso regista abbia scelto di omaggiare di nuovo il genere Western tanto amato e soprattutto l'uso della pellicola e non del digitale.

La causa primaria di questo flop sarebbero i poliziotti americani, o almeno così pensano loro che hanno deciso di boicottare il film e che nelle ultime ore sono presi proprio i meriti per gli incassi ritenuti troppo bassi.  Il cammino verso i 50 milioni di dollari infatti resta ancora lungo e il film non sembra decollare. The Hateful Eight uscirà nelle sale italiane il prossimo febbraio, ma almeno negli Stati Uniti la pellicola è davvero un caso. Dopo 23 giorni dall’uscita gli incassi del film si aggirano intorno ai 47 milioni di dollari, cifra quasi para al budget dell’investimento iniziale (44 milioni), un risultato alquanto deludente per la casa di produzione che ha investito nella realizzazione.

The Hateful Eight fa flop per il boicottaggio della polizia statunitense ma Roma gli apre Cinecittà
Questo boicottaggio è dovuto al fatto che Tarantino sia sceso in piazza a New York per manifestare contro le violenze della polizia nei confronti della popolazione afro lo scorso 24 ottobre. E così Patrick Lynch, il presidente della Patrolmen's Benevolent Association, la maggiore associazione delle forze dell'ordine di New York City, ha festeggiato: "Con quasi un milione di agenti di polizia in questo paese, ognuno dei quali ha una famiglia e degli amici che li supportano, l'impatto economico della polizia su un prodotto è immenso. Il boicottaggio del film dell'odiatore di poliziotti Quentin Tarantino è la dimostrazione del nostro potere economico". 

Come se non bastasse un incasso sotto le aspettative, The Hateful Eight non sta ricevendo neanche i riconoscimenti sperati, venendo addirittura snobbato dall’Academy  nelle categoria Miglior Sceneggiatura -ormai fissa per Tarantino- e Miglior Film, ricevendo però le nomination per la colonna sonora di Ennio Morricone, l’interpretazione della Leigh e per la fotografia di Robert Richardson. Ma è possibile davvero che le cause del flop statunitense del film siano da attribuire alle forze dell'ordine? Ancora non è possibile dirlo, bisognerà aspettare che il film venga distribuito in altri Paesi per capire se effettivamente questa volta Tarantino abbia "toppato". Resta il fatto che Quentin Tarantino non è mai stato un vero e proprio leader dei botteghini, in precedenza infatti quasi tutti i suoi film sono stati apprezzati più nella post proiezione che durante, ad eccezione di Django - Unchained che fu un vero e proprio ciclone.

Intanto, aspettando la risalita, The Hateful Eight verrà proiettato in 70mm dal 29 gennaio anche a Roma, a Cinecittà, presso il Teatro 5 che per l’occasione rimarrà aperto al pubblico per tutto il mese di febbraio. Inoltre il 28 gennaio Quentin Tarantino, Ennio Morricone, Kurt Russell, Michael Madsen e Harvey Weinstein saranno a Roma a presentare il film.

Ecco la programmazione del film negli studios di Cinecittà:

Luogo: Cinecittà Studios – Via Tuscolana 1055

Parcheggio sotterraneo su complanare direzione Anagnina 1,50 euro

Metro A fermata Cinecittà

Orari Spettacoli: The Hateful Eight – dal 29 Gennaio 2016
Teatro 5: capienza 888 posti (proiezione in 70 mm) – biglietto: 15,00 euro www.ticketone.it

Proiezioni dal lunedì al venerdì:

-  ore 16:00 – doppiato in italiano

-  ore 20:00 – doppiato in italiano

Proiezioni sabato e domenica:

-   ore 10:30 – in lingua originale sottotitolato in italiano

-   ore 16:00 – doppiato in italiano

-  ore 20:00 – doppiato in italiano

Rassegna Leone e Tarantino – inizio: 5 Febbraio 2016 ore 20:00
Sala Fellini: capienza 150 posti – Biglietto: 8,00 euro, prevendite su www.ticketone.it

Proiezioni dal lunedì al venerdì:

-   ore 14:00 – doppiato in italiano

-   ore 17:00 – doppiato in italiano

-   ore 20:00 – doppiato in italiano

Proiezioni sabato e domenica:

-  ore 10:30 – doppiato in italiano

-   ore 14:00 – doppiato in italiano

-  ore 17:00 – doppiato in italiano

-   ore 20:00 – doppiato in italiano

Riduzioni Speciali Cinecittà si Mostra per chi acquista i biglietti delle proiezioni:

Mostra: 5 euro anziché 10,00
Visite guidate: 10,00 euro anziché 20,00
Biglietteria: Via Tuscolana 1055
Prevendite: www.Ticketone.it

caricamento in corso...
caricamento in corso...