Roma nel caos: vigili urbani e polizia municipale in protesta bloccano le strade

20 giugno 2014 ore 12:30, intelligo
Roma nel caos: vigili urbani e polizia municipale in protesta bloccano le strade
Roma oggi è nel  caos.
Chiuse le strade per il concerto dei Rolling Stones di sabato e a dare il colpo di grazia è l’invasione dei vigili urbani in corteo. E come ciliegina sulla torta arriva anche il corteo della polizia municipale, partito da via della Consolazione per raggiungere il Campidoglio. Una protesta quella dei vigili urbani di 24 organizzata dall’Ospol ed è iniziata con «l’invasione» del Comando in via della Consolazione 4 dove gli agenti hanno riempito i corridoi armati di fischietti e hanno raggiunto l’ufficio del comandante Raffaele Clemente, che però non c’era. Quindi circa 150 poliziotti, chi in divisa chi con la pettorina gialla, hanno iniziato la marcia verso il Campidoglio (attraverso via Jugario e via del Teatro Marcello) con striscioni come «La salute non è un diritto accessorio» e «A testa alta, la polizia di Roma Capitale non si inchina». Polizia e carabinieri hanno chiuso temporaneamente via del Teatro Marcello in direzione piazza Venezia per permettere il transito dei manifestanti, che all’arrivo in piazza del Campidoglio hanno tenuto un sit-in. «Chiediamo sicurezza sui luoghi di lavoro - ha sottolineato Stefano Lulli, segretario dell’Ospol e coordinatore della manifestazione -, chiediamo il diritto ad avere visite mediche preventive. Abbiamo oltre 300 infortunati all’anno per aggressioni, abbiamo morti invalidanti fra i colleghi, un’alta percentuale che è aumentata dal 4 al 7 %. Questo non è più tollerabile, vogliamo l’organico garantito a 8.500 unità».
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...